Utente 301XXX
Salve, vorrei un parere da parte sua su come procedere per il mio problema. Da un paio di mesi avverto i seguenti sintomi quasi tutti i giorni: mal di testa, disturbi della vista, male al collo, male al gomito sinistro, forti giramenti di testa, affaticamento dei membri superiori e inferiori e stanchezza. Ho fatto vari esami quali analisi del sangue, anche per controllare la tiroide che è risultata ok, RX per i seni paranasali (a posto anche quelli), controllo oculista, e infine RX alla rachide cervicale. Ecco il risultato di quest'ultima: "Indicazione clinica: cervicalgie e cefalea. Modesta scoliosi cervicale sinistro convessa. Segmento rettificato. Modesta cervicoartrosi da C4 a C6 con una lieve riduzione dei dischi interposti."
Ho preso moltissimi antidolorifici e antinfiammatori ma niente. Siccome questi sintomi non mi permettono di condurre una vita serena, chiedo cosa potrei fare e se c'è bisogno di fare altri accertamenti. Indossare il collare rigido può aiutare in qualche maniera? I massaggi invece? Attendo sua risposta ringraziando anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Luigi Stella

32% attività
8% attualità
16% socialità
PADERNO DUGNANO (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Gentile Signora,

è difficile aiutarla poichè non specifica il tipo di dolore (esempio: pulsante, bruciante, costrittivo ecc.). L'unico elemento è il reperto RX di cervicoartrosi che può spiegare i frequenti giramenti di testa. Per affaticamento degli arti intende "arti pesati"?.
Per verificare se esistono anomalie dei dischi intervertebrali o compressioni nervose è necessario eseguire una risonanza magnetica del segmento cervicale.
Se mi può dare ulteriori elementi sul tipo di dolore al collo ed al gomito forse è possibile tentare una diagnosi di probabilità od almeno escludere alcune patologie.

Cordiali saluti
Dr. luigi stella
Specialista in Anestesia e Rianimazione - Terapia del dolore.
www.dolore-e-sollievo.eu
info@sollievo.center

[#2] dopo  
Utente 301XXX

Innanzitutto la ringrazio per la sua risposta.
Il dolore che sento lo definirei bruciante per il fatto che sento "calore" al collo che sale verso la testa. Inoltre, spesso sento la testa pesante, e una tensione abbastanza costante. Per quanto riguarda gli atri li sento appesantiti appunto e senza forza.
Inoltre, due giorni fa ho fatto un massaggio ed è peggiorato il mal di schiena. Secondo lei il peggioramento può essere dovuto al massaggio stesso? Dovrei non ripeterlo?

Può trattarsi anche di ernia? Che esami dovrei fare per verificare ciò?
Attendo sua risposta ringraziandola ulteriormente.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Stella

32% attività
8% attualità
16% socialità
PADERNO DUGNANO (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Buonasera,

il dolore urente è tipico della lesione neuropatica periferica.
Le consiglio quindi di eseguire la risonanza del segmento cervicale per verificare se esiste una causa compressiva (ernia) sulle strutture nervose.

Cordiali saluti
Dr. luigi stella
Specialista in Anestesia e Rianimazione - Terapia del dolore.
www.dolore-e-sollievo.eu
info@sollievo.center

[#4] dopo  
Utente 301XXX

Grazie ancora per la sua disponibilità,
Cordiali Saluti