Utente 786XXX
traumi : contraccolpo con lo sterzo alla mano sinistra ,provocando lafuoriuscita di una ciste tendinea . operato 2 volte dopo 3 annidall'accaduto 1 intervento rimozione ciste . il 2 intervento tenosivitecalcifica secondo ditoportatore dispositivo : nodomanda : chiedo: e' forse necessario non sforzare piu la mano comeprima? mi spiego meglio , posso continuare a svolgere la miamansione(conduttore di mezzi pesanti?)cure tentate : devo fare 2 cicli di laserterapia
Grazie

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
12% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Scusi, forse non ho compreso bene. dopo il secondo intervento la situazione clinica come va ?
Certamente che dovrà eseguire della kineisterapia e delle terapie locali di ultrasuoni e laser, ma ovviamente se ci sono dei segni clinici o una ridotta funzionalità del dito.
Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
Utente 786XXX

grazie dottore per avermi risposto tempestivamente. mi spiego meglio quando tento di usare la mano , il secondo dito mi provoca dolore con formicolio la mia preoccupazione e' quella che io non possa piu svolgere il mio lavoro in quanto quando tento di portare la mia auto molti movimenti mi provocano dolore figuriamoci i mezzi pesanti la dove la mia mano sinistra e di fondamentale importanza . forse e' il caso di cambiare lavoro?