Utente 793XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 23 anni. A causa di alcuni dolori alla schiena, mi è stato consigliato da conoscenti un massaggiatore il quale, dopo avermi visitata, mi ha detto che, visto il mio problema (bacino inclinato in avanti e scoliosi), il massaggio consisterebbe tra le altre cose nel manipolare zone "interne": zona vaginale ed anale. In quanto solo in questo modo può raggingere nervi accavallati e punti strategici per risolvere il mio problema. Io sono un po' scettica al riguardo, dato che non ho mai sentito di trattamenti simili.
Volevo chiedere se esistono queste tipologie di trattamenti, se sono fondati o meno e se è il caso di fidarsi. Grazie

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
12% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile ragazza, ma scherza ?
Ma cosa c'entrano la lombalgia con le zone intime che cita lei ? Nella lombalgia non vsnno fatti questi presidi massoterapici .
Poi per curare il rachide cervico-dorso - lombare si deve affidare ad un Fisiatra con il fisioterapista non al massaggiatore.
Saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -