Utente 113XXX
gentili dottori mio padre e' affetto da glioblastoma e da qualche mese inizio ad avere tanti problemi con tutti i medici.Degli esempi: 1mio padre vorrebbe fare fisioterapia dato che ha un emiparesi sinistra (non dovuta all'intervento per asportazione gbl)ma i fisioterapisti mi rispondono che non serve a niente dato che ha poco da vivere.la stessa cosa fa il diabetologo.vi prego mi dite perche' mio padre non puo' fare riabilitazione?lui anche se ha una recidiva sta bene vuole combattere perche non accontentarlo?ho letto della fisiokinesiterapia,cosa ne pensate?sempre che trovi un medico disposto a lavorare.grazie scusate lo sfogo ma mi sembra di vivere nel terzo mondo

[#1]  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
sono alquanto dispiaciuto delle risposte che le hanno dato sino ad ora riguardo "la fisioterapia".
La cosa che lei può fare è rivolgersi ad uno specialista fisiatra (e non ad un "fisioterapista") della sua zona, che dopo un attenta valutazione delle condizioni cliniche di suo padre potrà darle i consigli migliori ed effettuare un idoneo progetto/programma riabilitativo personalizzato.
Non sono in grado di anticiparle se gli eventuali trattamenti consigliati dal collega fisiatra, siano compresi nei trattamenti previsti dal SSN regionale.
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)

[#2] dopo  
Utente 113XXX

grazie dottore e' stato gentilissimo.Oggi per fortuna una fisiatra ha visitato mio padre.sorpresa delle sorprese mio padre ha la spalla rotta.mi sento un po' in colpa perche lui me lo diceva gia da tanti mesi ma io ho sempre creduto alla fisioterapista.la fisioterapista e' venuta a fare fisioterapia per 5 mesi e non si e' mai accorta di niente.il problema e che anche lei la pensa come i dottori.adesso sono contenta perche' mio padre fara' quello che ha sempre voluto.fisioterpia.lei pensa che si possa operare?grazie di cuore.pitty

[#3]  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
E' difficile dirle per via telematica se è CONSIGLIABILE o MENO, effettuare l'intervento, perchè bisogna fare un'attenta valutazione delle condizioni cliniche generali ATTUALI e quali complicanze/rischi ci sono ad effettuare un intervento nelle attuali condizioni di suo padre.

Provi a fare la stessa domanda alla collega Fisiatra che ha visitato suo padre, lei sicuramente ha il quadro della situazione più chiaro!
Cordialità.
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)