Utente 119XXX
Salve ho un problema alla spalla sinistra da circa 2 mesi, me lo sono provocato dando un pugno a vuoto facendo pugilato, dall'ecografia risulta uno stiramento del bicipite brachiale, mentre dalla risonanza magnetica uno stiramento del sottoscapolare. Io il dolore ce l'ho nella parte alta e anteriore della spalla soprattutto quando ruoto la spalla verso l'interno e la spingo verso dietro la testa. Ho fatto tecarterapia, ghiaccio, antiinfiammatori, cortisone intramuscolare, riposo, ma non passa. Sono stato da tanti dottori ed ora da un grande professore che ha operato addirittura a Roberto Baggio e mi ha detto di fare della fisioterapia a bologna in un centro costosissimo per atleti famosi. Io non me lo posso permettere...allora che fare?restare a vita così senza poter fare più sport a vita, ne nuotare, o altro?Lui mi aveva prescritto la rieducazione funzionale del sottoscapolare...qualcuno sa dirmi come farla, i tempi di recupero, se funziona davvero e se sapreste consigliarmi una terapia migliore?
Grazie in anticipo

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
12% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Ma egr. signore la fisiochinesiterapia idonea e completa la può fare e con ottimi risultati ovunque in Italia !
L'importante è fare diagnosi precisa, valutare ogni dettaglio e far in maniera costante e completa il trattamento riabilitativo, caratterizzato da tanti presìdi terapeutici e non solo di tecarterapia come ha fatto lei. Affidandosi ad un valido ed esperto Ortopedico e Fisiatra si risolve senz'altro questa patologia che curiamo da sempre con risultati soddisfacenti sino alla ripresa completa anche dell'attività sportiva.
Cordialmente.
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
Utente 119XXX

Grazie mille per la risposta...comunque ho cominciato a fare la fisioterapia da un fisioterapeuta qua in zona, però ho paura che mi stia facendo più danno che altra cosa, le spigo meglio, lui è convinto che il mio problema sia al tendine del bicipite brachiale, ed io ho qualche dubbio, visto che non è nemmeno laureato ed io sono stato visitato da un professore molto conosciuto ed apprezzato e quest'ultimo mi ha detto, guardando la risonanza magnetica, che c'è uno stiramento del muscolo sottoscapolare; comunque la fisioterapia che mi sta facendo questo signore qui consiste nel trovare con le mani il punto dolente e premere con forza...è dolorosissimo ed io di risultati non ne vedo, anzi mi fa più male di prima. Avevo pensato di non andarci più faccio bene? E comunque visto che dalle mie parti non c'è da fidarsi tanto di tutta questa gente,e trovarne uno bravo e competente non è facile, avevo pensato che se lasciandolo a riposo tutta l'estate e fare ogni tanto qualcosa come laserterapia o tecarterapia o qualcosa di simile forse mi sarebbe passato solo, che ne dice, cosa mi consiglia?
Un'ultima cosa, siccome sono un pugile ed avendo gia saltato impegni per me molto importanti per questo problema, pensa che riuscirò a risolverlo prima di ottobbre?
Aspetto al più presto una sua risposta, grazie ancora per la cortesia e arrivederci

[#3] dopo  
Utente 119XXX

Grazie mille per la risposta...comunque ho cominciato a fare la fisioterapia da un fisioterapeuta qua in zona, però ho paura che mi stia facendo più danno che altra cosa, le spigo meglio, lui è convinto che il mio problema sia al tendine del bicipite brachiale, ed io ho qualche dubbio, visto che non è nemmeno laureato ed io sono stato visitato da un professore molto conosciuto ed apprezzato e quest'ultimo mi ha detto, guardando la risonanza magnetica, che c'è uno stiramento del muscolo sottoscapolare; comunque la fisioterapia che mi sta facendo questo signore qui consiste nel trovare con le mani il punto dolente e premere con forza...è dolorosissimo ed io di risultati non ne vedo, anzi mi fa più male di prima. Avevo pensato di non andarci più faccio bene? E comunque visto che dalle mie parti non c'è da fidarsi tanto di tutta questa gente,e trovarne uno bravo e competente non è facile, avevo pensato che se lasciandolo a riposo tutta l'estate e fare ogni tanto qualcosa come laserterapia o tecarterapia o qualcosa di simile forse mi sarebbe passato solo, che ne dice, cosa mi consiglia?
Un'ultima cosa, siccome sono un pugile ed avendo gia saltato impegni per me molto importanti per questo problema, pensa che riuscirò a risolverlo prima di ottobbre?
Aspetto al più presto una sua risposta, grazie ancora per la cortesia e arrivederci