Utente
salve io da piu di 4 settimane presento sudorazione fredda profusa in tutto il corp con orripilazione e brividi. premetto che nel periodo precedente ho avuto un calo ponderale di 6-7 kili in quanto a dieta ma associato a una maggiore attivita fisica.in questi ultimi 10 giorni ho avuto un ulteriore aumento di questa sudorazione( mi scusi il termine ma grondavo)in tutto il corpo e sempre con questa orripilazione e brividi.essendo forse un po debilitata da questo calo ho ancora tutt'ora delle afte e ovviamente difficolta a mangiare.giovedi scorso a seguito di questa forte sudorazione mi son ritrovato all'improvviso con un attaco acuto di cervicalgia e sensazione di vertigini che non avevo mai avuto pur soffrendo di artrosi cervicale. da li la situazione è degenerata un po. ho eseguito esami ematici ovvero profilo c,anticorpi anti surrene esami tiroide. poi l'altro giorno ho avuto un altro attacco di cervicalgia con vertigini e ho preso un microser che mi avevan consigliato...dopo un paio di ore mi si è presentata un forte senso di chiusura alla gola...faticavo a parlare poi pian piano è diminuito,. per sicurezza sospettando una tiroidite mi han fatto fare un eco del collo e dell'addome pelvi(visto il dimagrimento) e questi esami insieme a quelli del sangue son tutti nella norma. la mia sudorazione con orripilazione e brividi continua ed è questo non comprendo, purtroppo ancora oggi ho la cervicalgia ma la cosa piu brutta è che mi ha preso proprio alla base della nuca e da li sento che si dirama questo dolore che mi da questa sorta di sbandamento e ancora sensazione di chiusura alla gola con la nausea. guardi il collo lo muovo bene ma mi snto come ubriaca.IO NON SO PIU COSA POSSO FARE PER CAPIRE QUESTA SUDORAZIONE E ORRIPILAZIONE. tutti i giorni va e viene e nelle fasi piu intense mi provoca questo aumento della cervicalgia.il fatto che gli esami van bene non mi han soddisfatta perche i medici pensavano di trovare alterazioni tiroide o surrenale.mi han fatto anche esami mononucleosi nel dubbio ed ean negativi. col fatto che dovrei partire per lemie ferie spererei di risolvere. mi riesce a dar qualche consiglio o idea di cosa ci possa essere. la ringrazio

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se ha fatto gli esami per la tiroide sarebbe opportuno farli valutare al Medico che glieli ha richiesti, meglio ancora se fosse magari Specialista in Endocrinologia.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com