Utente
Buongiorno Medici Italia,mi chiamo Fabio 34 anni di Roma, vi voglio spiegare in maniera trasparente il mio episodio sperando che non sia nulla di allarmante: La figlia della mia compagna ha avuto la varicella senza complicazioni nè altre patologie oltre alla stessa, però io che non l'ho mai avuta me la sono presa subito, ma la mia varicella è stata e ancora è un incubo,ho iniziato con una sensazione di influenza poi sono comparse le bolle d'acqua, poi la febbre con punte comprese tra i 39.3 fino a 40.5 e anche una bronchite perchè quando respiro sento un dolore e bruciore ai polmoni con una tosse secca da strappare la gola, chiamai la guardia medica e mi prescrisse un antivirale di nome ACICLIN e per la febbre ho iniziato io stesso cura con tachipirina effervescente da 1000 ma la febbre scendeva solo per 20 minuti sui 37.2 37.5 per poi risalire intorno ai 38.5 - 39.0 per almeno 3 giorni,oggi è il 5° giorno dalla comparsa della varicella, e sono 2 giorni che non ho più la febbre e che ho smesso di assumere tachipirina e aciclin, ma il problema è che quando assumevo tachipirina era normale sudare così tanto la notte, ma adesso sono 2 giorni che l'ho smessa e ancora mi sveglio 2 volte a notte per cambiare maglietta federe del cuscino e lenzuola, da ieri stò prendendo uno sciroppo chiamato FLUIBRON sempre di mia spontanea volontà per via di questa forte bronchite e ho fatto 2 aerosol con clenil, ora cortesemente vi chiedo perchè sudo così tanto e a freddo? Anche non assumendo più Tachipirina e antivirale? Grazie a tutto lo staff, vi auguro una buona giornata Fabio

[#1]  
Dr. Filippo Mangione

28% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Scusi, ma mi pare che il caso sia stato un po' trascurato. E' possibile che la varicella produca polmonite, ma è anche possibile che si sovrapponga una polmonite batterica. La rapida defervescenza della febbre le produce le sodurazioni che lei lamenta, anche senza tachipirina.
Il trattamento che ha fatto, inoltre, mi sembra un po' troppo breve.
E' passato qualche giorno dalla sua domanda: la situazione è evoluta in meglio?
Dr. Filippo Mangione
Specialista in Nefrologia
Dirigente Medico - Fondaz. IRCCS Policlinico S. Matteo - Pavia