Utente
Giusto un mese fa,per caso,ho notato di avere delle chiazze bianche in gola,individuate sopratutto nella zona che contorna le tonsille(che pero',non presentano segni bianchi.Son andato dal mio medico di base e mi ha confermato cio' che avevo intuito(pur non guardando con la pila la zona interessata):placche.Anche il mio dentista ha confermato.Mentre il medico aziendale suppone si tratti di mughetto(o candida insomma).Quest'ultimo mi ha detto che i vari Iodosan o altro prescritti dagli altri medici non han molto effetto e mi ha consigliato di raschiare/togliere le patine biancastre manualmente,con un cotton fioc o similari,rassicurandomi che sarebbero venute via.Non ho nè febbre nè mal di gola,pero'ho un continuo amaro in bocca che non ho mai avuto.Eppure le chiazze son ancora lì intatte,nonostante i tentativi con le garze e i cotton fioc,e io mi sto seriamente preoccupando.Son chiazze abbastanza regolari,bianche,col contorno abbastanza arrossato(lineetta di sangue)e se tengo aperta la bocca,noto che secernono saliva(fan le bolle insomma)...probabilmente ecco il perchè dell'amaro in bocca.Non so a che pensare,eppure 3 medici mi han detto che son placche o cose similari,ma il mio pensiero va altrove,specialmente per il fatto di non aver nè febbre ne mal di gola..perchè di solito le placche danno questi sintomi.Scusate il linguaggio,ho cercato di dire in modo basilare le cose come stanno.Aggiungo anche che da un paio di anni la mia salivazione è nettamente aumentata(e questo me l'ha detto anche il dentista).Ora oltre allo iodosan sto facendo risciaqui e gargarismi col bicarbonato...Queste macchie non mi dan fastidio ma causano in me una certa preoccupazione,specialmente per dei problemi(ancora irrisolti) che mi porto dietro da 2 anni al lato sinistro della testa:tac,neurologo,visite oculistiche,esami del sangue,ecodoppler...non mi han fortunatamente trovato nulla ma ho delle continue fitte a livello del cervelletto e alle tempie.A breve dovro' andare al centro cefalee,perchè i medici son discordanti:c è chi dice siano semplici emicrania e chi cefalea a livello vasomotorio.Comunque...Chiedo innanzitutto spiegazioni sulle macchie bianche che non vanno via e successivamente vi chiedo se ci puo' esser una correlazione con l'altro malore che mi porto dietro da oramai 2 anni.SO che forse è sciocco ma ho una terribile paura dei tumori.Vi ringrazio tantissimo in anticipo e aspetto da Voi una risposta che sciolga ogni dubbio o che mi indirizzi perlomeno sul da farsi.Grazie ancora.Spero davvero in una Vostra risposta a breve.Matteo-25anni-Bergamo

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non credo che ci sia un correlazione tra i due fenomeni,
ma a questo punto completerei anche con una visita
OTORINOLARINGOIATRICA
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie di aver risposto,ma secondo lei,quelle chiazze bianche che non mi fan venire febbre nè altro ma che mi provocano l'amaro in bocca,cosa potrebbero essere?!

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se consiglio la visita è perchè occorre "vederle" : "macchie bianche" è termine molto generico.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com