Dolori alla mandibola

Egregi Dottori, gentili Dottoresse,

vi scrivo in quanto da venerdì scorso (dunque questo é il quarto giorno) soffro di un dolore alla mandibola. Per farvi capire esattamente dove sento il dolore vi allego in fondo al presente messaggio un link dove troverete un immagine (immagine presa da internet).

Il mio dolore si situa circa dove si trova la "freccia destra" nell'immagine, ovvero dove si conclude la bocca e la mandibola (se tocco con mano sento le guance "molli" dove c'è la bocca, mentre se mi sposto più indietro comincio a sentire le guance più "dure", penso dove ci sia un muscolo, lì io sento il dolore). Non é un dolore pungente, bensì più che altro un fastidio, sembra quasi uno strappo muscolare. Il fatto é che ogni tanto tale fastidio si estende anche alle orecchie. A livello di orecchie non sento dolori o fastidi, bensì mi si tappano semplicemente le orecchie.

Il dolore/fastidio lo avverto da entrambe le parti e non é continuo. Lo avverto durante il giorno ogni tanto e non esiste un momento esatto (per esempio, non è che lo sento sempre dopo i pasti, bensì varia il momento in cui lo sento - magari anche durante il lavoro quando la mandibola non viene usata). Mi chiedo se c'é da preoccuparsi visto che magari vengono toccate le orecchie oppure se può essere solo uno strappo muscolare?

Mi scuso per la spiegazione magari un po' confusa e poco "professionale" ma sinceramente non saprei come spiegarlo esattamente a parole.

Con i migliori saluti

http://www.google.ch/imgres?um=1&hl=it&sa=N&biw=1440&bih=809&tbm=isch&tbnid=YqTd0GVIrb52gM:&imgrefurl=http://www.vitamineproteine.com/2012/09/04/dolore-mandibola-orecchio-cause-sintomi-e-cura/&docid=D-6-MEUQKMvdBM&imgurl=http://www.vitamineproteine.com/wp-content/uploads/2012/09/Dolore-mandibola-orecchio-292x300.jpg&w=292&h=300&ei=W-upUOLlOoyThgeEuICoCw&zoom=1&iact=rc&dur=388&sig=117378403942775045833&page=1&tbnh=145&tbnw=139&start=0&ndsp=27&ved=1t:429,r:0,s:0,i:69&tx=76&ty=55
[#1]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,3k 185 26
Gentile Paziente, la zona indicata sembrerebbe riferirsi all'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e alla Ghiandola Parotide. Anche la sintomatologia riferita mi porterebbe a consigliarle un consulto con un dentista_gnatologo esperto in problemi dell'ATM.
Nell'attesa, le suggerirei di dare un'occhiata, in questo stesso sito, agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema. Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/961-otite-ricorrente-colpa-dei-denti.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1217-parotite-ricorrente-e-calcoli-salivari-colpa-dei-denti.html

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dr. Bernkopf,

ringrazio per la risposta. Procederò a contattare il mio dentista, anche se devo dire che oggi sembra diminuire il dolore/fastidio.

Ho ancora un dubbio però. Le parla di Ghiandola Parotide, se guardo e cerco su internet trovo di la Parotite (che penso sia collegata alla ghiandola da lei citata) sono gli orecchioni, così comunemente chiamati. Non so se lei intendeva gli orecchioni ma tenevo solo a precisare che io dovrei essere vaccinato contro questa malattia.

Altra domanda: io ho 20 anni e sinceramente non mi sono ancora spuntati i denti del giudizio. Potrebbero magari essere anche "loro" a causare un dolore simile?

In farmacia mi hanno consigliato momentaneamente di prendere un antidolorifico-analgesico.

La ringrazio ancora per la sua risposta, cordiali saluti.
[#3]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,3k 185 26
Il termine comune "orecchioni" si riferisce alla Parotite Epidemica, alla quale lei è vaccinato.
Altra cosa é la Parotite Ricorrente : dovrebbe leggere li link che le ho consigliato.
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1217-parotite-ricorrente-e-calcoli-salivari-colpa-dei-denti.html

Un dolore in quella zona potrebbe anche essere legato ad una situazione sfavorevole del dente del giudizio, ma questa non farebbe tappare le orecchie: bisognerebbe comunque poter vedere.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho letto il suo articolo già prima ma non avevo ben capito al 100% la differenza. Ho notato che passato l'effetto dell'antidolorifico consegnatomi in farmacia torna il dolore/fastidio.

Nel suo articolo lei parla e propende verso un intervento chirurgico in certi casi. Ma é possibile che possa essere qualcosa di "meno grave" che non richiede un intervento chirurgico, ma, magari, che possa guarire anche con delle pastiglie, cure, antibiotici? Questa domanda gliela pongo più che altro perché, se posso, evito qualsiasi intervento e/o operazione.

Ancora grazie mille per le sue preziose risposte e informazioni.
[#5]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,3k 185 26
Io non propendo affatto: il mio obiettivo è prpoprio l'opposto, cioè quello di evitare l'intervento dove possibile.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi, mi sono evidentemente spiegato male. Io intendevo che nel suo articolo ha parlato molto di intervento, soprattutto nel finale.

Ringrazio per tutte le preziose informazioni messe a disposizione.

Cordiali saluti.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa