Utente 388XXX
Buongiorno cari dottori. Cercherò di essere il più chiaro possibile. Ho 22 anni e Quasi giornalmente avverto in alcuni periodi della giornata strani sintomi ovvero orecchie ovattate , senso di pressione mandibolare ( non dolore ) alla mandibola , dispnea , fastidio al petto zona pettorali con delle leggere fitte , polpastrelli dita sinistra come addormentati e a volte senso di confusione e testa vuota. In tutto questo ho anche la sensazione di pesantezza all'addome. Ho fatto elettrocardiogramma e analisi del sangue e della tiroide risultati perfetti. Addirittura ho anche il colesterolo a 120. La mia domanda è la seguente. Perché da circa un anno avverto questi malori. La mia paura è che sia un problema a livello cardiaco o polmonare. In attesa di una vostra risposta colgo l'occasione per augurarvi una buona giornata.

[#1]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente

Come le hanno già detto i medici in precedenti ma recenti potrebbe trattarsi di una problematica ansiosa.
Per questa ragione è opportuno dopo aver terminato l iter diagnostico sentire anche il parere di uno psicologo psicoterapeuta per risolvere anche perché lei è molto giovane e i disturbi d ansia si risolvono bene e velocemente

Cordiali saluti
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2] dopo  
Utente 388XXX

Buonasera gentile dottoressa. Ho fatto l'elettrocardiogramma e le analisi del sangue risultate perfette. Adesso dovrei eseguire un holter ma l'attesa è di due mesi :(. Ma io non riesco a capire perché dopo l'attività fisica o scherzando e ridendo con i miei amici mi prende questa dispnea e sensi di sbandamento. Non riesco più a fare nulla. Inizio a credere siano problemi polmonari o cardiaci. Prendo xanax una pillola da 0.50 al bisogno ma la dispnea non migliora molto.