Utente
Volevo chiedere una parere su un episodio accaduto giorni fa in spiaggia e che mi sta dando preoccupazione.Ho trovato sotto il mio ombrellone un aghetto da penna per insulina, ho camminato diverse volte sul punto dove si trovava e sono andata nel panico totale per un eventuale puntura. In effetti non mi si è conficcato nel piede ma ricordo di aver avvertito un pizzicorino camminando li......ripeto non so se imputabile ad una puntura accidentale. Quali esami di screeming dovrei effettuare per mia tranquillità? Grazie di cuore

[#1]  
Dr.ssa Fabiana Contri

40% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Buongiorno signora, dovrebbe fare uno screening per tutte le patologie trasmissibili attraverso sangue, come HIV, epatite ecc. deciderà poi ovviamente il suo medico di base nella prescrizione della ricetta rossa che le farà per le analisi.

Al di la di quello la esorto comunque a esser tranquilla anche perchè molto difficilmente a livello di probabilità può aver preso qualcosa, anche perchè comunque essendo alcuni virus trasmissibili su sangue, dubito che riescano a vivere più di un'ora sotto il sole e la sabbia.

Buonagiornata
Dr.ssa Fabiana Contri
Medico nutrizionista
Medicina Naturale
Omotossicologia

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio, dottoressa. Il mio medico curante mi ha prescritto i seguenti esami:
HBs-Ag
Negativo
( CMIA )
Ab anti HBs
Negativo
(CMIA)
> 10 mIu/ml POSITIVO
Dosaggio Anti-HBsAg
0.00
(CMIA)
HBeAg
Negativo
(CMIA)
Ab anti HBeAg
Negativo
(CMIA)
Ab anti HBcAg totali
Negativo
(CMIA)
Ab anti HBcAg IgM
Negativo
(CMIA)
Ab anti HCV
Negativo
(CMIA)
Ab anti HIV
Negativo
Sono sufficienti?
Mi pare che ha detto che dovrò ripeterli tra 3 e poi 6 mesi. Mi chiedevo perchè non direttamente tra 6 mesi? La ringrazio nuovamente e le auguro una buona serata.

[#3]  
Dr.ssa Fabiana Contri

40% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Tutti gli esami prescritti sono sufficienti e sono al momento tutti negativi. il fatto di rifarli fra 3 o 6 mesi fa differenza poichè alcuni virus si possono manifestare precocemente entro 3 mesi, o rimanere latenti fino ad un massimo di 6 mesi, motivo per cui è necessario ripetere questi esami due volte per essere tranquilli il più possibile.

buonagiornata
Dr.ssa Fabiana Contri
Medico nutrizionista
Medicina Naturale
Omotossicologia