Utente 235XXX
Buongiorno,
sono alla 33esima settimana di gravidanza. Come ogni mese ho ripetuto qualche giorno fa le analisi del sangue. L'unico problema continua ad essere il ferro. Dall'inizio della gravidanza fino a poco più di un mese fa ho assunto una compressa al giorno di tardyfer, da circa 40 giorni la ginecologa mi ha cambiato cura e sto prendendo ferrofast forte e subferrina. Nonostante il cambio di cura i valori continuano a essere un po' sotto il limite, nello specifico:
GLOBULI ROSSI (4,20-5,40): 3,56
EMOGLOBINA (12,0-16,0): 10,6
EMATOCRITO (37,0-47,0): 32,9
In questi ultimi analisi poi, i monociti risultano invece leggermente più alti (0,10-1,20), a 1,29.
Io fin da bambina tendo a avere questi valori bassi, a periodi alterni ho sempre dovuto assumere qualche compressa di ferro per l'anemia, quindi diciamo che parto già con questa lieve carenza di ferro, ma è normale che i valori non risalgano nonostante le pasticche?
E soprattutto, il feto può risentire di qualcosa?
Grazie mille.

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il feto utilizza il suo ferro per i suoi scopi e depaupera le sue riserve.
Non posso esprimermi sulla efficacia della terapia orale perchè non riporta la ferritina.
Certamente è anemica: ma in genere l'anemia da carenza di ferro pura si accompagna ad un numero normale o paradossalmente aumentato di piccoli globuli rossi, con basso MCV e bassa concentrazione intracellulare di emoglobina (anemia microcitica sideropenica)
Non vorrei che oltre alla carenza di ferro lei fosse carente di altri fattori necessari per l'eritropoiesi: la Vitamina B12 e l'Acido Folico che andrebbero dosati e somministrati se è il caso.
Anche perchè se è così lei può prendere tonnellate di ferro ma non risolverà il problema.
Cortesemente ricopi sempre l'emocromo per intero, per avere una risposta professionale.
Grazie.
Saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 235XXX

Grazie per la risposta. Per completezza, come da Lei suggerito, riporto l'intero emocromo:

G.BIANCHI (4,00-11,00): 10,82
GLOBULI ROSSI (4,20-5,40): 3,56
EMOGLOBINA (12,0-16,0): 10,6
EMATOCRITO (37,0-47,0): 32,9
MCV (80,0-100,0): 82,0
MCH (26,0-33,0): 29,8
MCHC (31,0-36,0): 32,2
RDW (10,0-16,0): 11,3

Grazie ancora.

[#3]  
44918

Cancellato nel 2018
Signora,
si è dimenticata le PLT E i WBC ma va bene lo stesso.
Le ribadisco che la sua non può essere classificata come una anemia microcitica sideropenica: non ne ha le caratteristiche.
E' necessario pertanto valutare il pattern del ferro (soprattutto la ferritina e la transferrina), ma anche la vit. B12 e i Folati.
In assenza dei valori di ferritinemia, possiamo discutere bizantinamente per ore.
Ne parli con la sua Ginecologa o con il medico Curante: in fondo si tratta di un banalissimo prelievo.
Faccia sapere se vuole.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.