Utente
Salve dottore, sono una ragazza di 20 anni. Il 13/02 ho avuto l'ultimo giorno di ciclo. Il 17/02 ho iniziato a prendere l'antibiotico fidandomi del dottore che quel tipo di antibiotico non avrebbe influito con l'effetto della pillola anticoncezionale che assumo normalmente. Così domenica 19/02 ho avuto un rapporto con il mio ragazzo (sotto effetto della pillola anticoncezionale) fidandomi delle parole del dottore e convinta che non avrebbe l'antibiotico non avrebbe interagito. Mercoledì 22/02 mi è venuto il dubbio, ho chiamato il consultorio che ha verificato il medicinale e mi ha assicurato che invece quell'antibiotico avrebbe potuto interferire con l'effetto della pillola. Per cui mi sono recata in farmacia e lo stesso giorno ho preso la pillola d'emergenza dei cinque giorni dopo (ellaone) essendo ancora in tempo visto che il rapporto era avvenuto la domenica. Ora è venerdì 24/02 ed ho delle perdite ematiche tipo ciclo. So che è un sintomo comune post PDG, ma può essere un segno che la pillola d'emergenza abbia fatto effetto e dunque non sia iniziata una gravidanza?

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
non mi pare che uno spotting sia indizio di una gravidanza.
Ellaone, anche se non frequntemente, può indurlo.
Se poi ha smesso la pillola anticoncezionale tutto è ancora molto più chiaro.
Per pura curiosità: che antibiotico stava assumendo?
Cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille.. No, sto continuando la pillola anticoncezionale sotto consiglio del ginecologo del consultorio. Comunque stavo assumendo Neoduplamox. Quindi secondo lei posso stare tranquilla?

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Allora aggiorni il suo medico che è un farmaco che interferisce con la contraccezione estro - progestinica.
Così eviterà di sbagliare con altre donne.
Il suo spotting è riconducibile a Ellaone ma non ad una gravidanza.
Buon week-end.
Dott. Caldarola.

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora e si lo farò sicuramente! Scusi se glielo richiedo ma che non sono riconducibili ad una gravidanza significa che ci sono buone probabilità che io non sia incinta ?

[#5]  
Attivo dal 2007 al 2020
lei ha avuto un rapporto al sesto giorno del ciclo.
Teoricamente non avrebbe dovuo essere fertile.
Inoltre sebene ridotta l'inibizione funzionale dell'ovaio il 19 si presume fosse presente.
In più ha assunto Ellaone.
Credo che sia estremamente difficile che lei abbia concepito.
Saluti,
Dott. Caldarola.

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore, dopo aver preso la pillola del giorno dopo in data 22/02 e aver avuto delle perdite ematiche il 24/02, il ciclo mi è arrivato regolarmente il 10/03. Ho continuato come di consueto a prendere la pillola anticoncezionale Lestronette, ma il mese successivo le mestruazioni sarebbero dovuto arrivare il 07/04 ma non si sono presentate. Allarmata ho fatto numerosi test di gravidanza ma in tutti è risultato che io non fossi incinta. Ora siamo a maggio e il ciclo doveva presentarsi ieri 03/05 ma ancora niente. Se il ciclo non si presenta per il secondo mese consecutivo e io risulto non essere incinta, cosa dovrei fare ?

[#7]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
valutare con il Ginecologo di fiducia la causa di questa amenorrea non gravidica e trattarla.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.