Utente
Salve, sono un ragazzo di 24 anni e mi sono sottoposto ad emocromo per alcuni linfonodi ingrossati nel collo e nell'inguine (quelli del collo li ho notati l'estate scorsa), ed è risultato nella norma, successivamente per maggiore chiarezza mi sono sottoposto ad ecografia di collo ed inguine da cui sono risultati tutti reattivi dimensioni massime 8,9 mm quindi sia il medico curante che l'ecografo mi hanno tranquillizzato dicendo che non sono pericolosi e che non ci sono altre indagini da fare. Secondo voi è bene seguire il loro consiglio?In quanto la cosa che mi stranisce è che siano gonfi anche se non molto da parecchio tempo. Vi ringrazio.

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
le piccole dimensioni dei suoi linfonodi, il loro aspetto reativo all'ecografia e la normalità dell'emocromo debbono farla stare tranquilla.
Perciò si tranquillizzi e passi una buona domenica.
Saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto , durante l'ecografia per una mia insicurezza ho fatto controllare la zona sovraclaveare in quanto ho letto che è una zona molto pericolosa per i linfonodi e non è risultato nulla di che , io ovviamente a furia fi premere e cercare in quella zona ho trovato una pallina minuscola di qualche mm (2 o 3 forse) e mi sono allarmato di nuovo in quanto non ricordo se il dottore ha esaminato quella zona con la sonda dell'ecografia . Sto pensando di ripetere l'ecografia , secondo lei sarebbe il caso? La pallina è mobile e quasi si nasconde tra le fibre muscolari infatti non riesco a capire se fa parte di esse o meno . Grazie

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Sarebbe il caso che lei curasse la sua ansia da uno specialista del settore.
Questo sarebbe molto utile.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio dottore probabilmente il fattore ansia gioca il suo ruolo in questa situazione ,ma purtroppo sono fatto così.

[#5]  
Attivo dal 2007 al 2020
Si curi.
Non siamo più nel 1800.
L'ansia è una malattia gestibilissima.
cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#6] dopo  
Utente
Certamente è solo l'area dovrà lacerare che mi fa un po' paura per quello che ho letto, infatti degli altro non ero particolarmente preoccupato.

[#7] dopo  
Utente
Scusi volevo scrivere sovraclaveare

[#8]  
Attivo dal 2007 al 2020
Ma scusi,
lei si sente autorizzato solo perchè si tratta di un consulto telematico a sfogare sul consulente le sue angosce ossessive?
Le ho dato una risposta inequivocabile nelle repliche #1 e #3
Io posso darle un consulto online di clinica medica ma se lei insiste con teorie prive di qualunque fondamento, come quella che un millimetrico linfonodo sovra - claveare la spaventa perchè ha letto delle fesserie su internet, io le posso replicare che non solo sta afferemando delle grandi fesserie ma che ho visto linfomi inguinali molto frequentemente, sebbene sui libri di Clinica medica si legga, o forse si leggeva, che le linfopatie a sede inguinale fossero da non considerare tra i criteri di diagnosi di linfoma.
Il suo problema è l'ossessività dei suoi pensieri e non gliela posso certo curare io in questa sezione: se lei ha deciso di sfondarsi la fossa sovraclaverare per trovare magari un lobuletto di grasso, la sua patologia la deve curare uno psichiatra. Non il sottoscritto.
Mi faccia sapere se vuole essere trasferito in area Psichiatrica: i colleghi sono competenti e potrebbero aiutarla più di me!
Cari saluti.
Dott. Caldarola.

[#9] dopo  
Utente
Dottore mi scuso assolutamente per la mia insistenza, dovuta alla paura, terró conto dei suoi consigli. La ringrazio

[#10]  
Attivo dal 2007 al 2020
Va bene.
Buona serata,
Dott. Caldarola.