Ferritina alta

Salve,ho fatto delle analisi del sangue,tutti i valori sono normali compresi VES,PCR,transaminasi,glicemia tranne la Ferritina che risulta essere 533 val. max 330,sideremia normale.La mia domamda e' puo' un integratore di BCAA,utilizzato per quasi due mesi, contenente anche Talco fra gli ingredienti,ad avermi alterato questo valore?
Ed infine quali altri esami mi consiglia di fare?
GRAZIE
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve,
non comprendo che senso abbia assumere un integratore di Aminoacidi Ramificati che si fanno ai pazienti cirrotici e non ai pazienti sani. In più con talco come eccipiente.
Tanto premesso, la sua ferritina è da NON trascurare: ad escludendum, potrebbe essere che lei mangi molta carne e faccia una dieta iperproteica con alimenti ricchi di ferro, che è quanto di peggio si possa fare per avere un bel corpo con reni e fegato rovinati.
Se le cose stanno in questi termini, deve ridurre l'apporto di carne e abolire i BCAA e rivalutare la ferritina tra un mese.
Un trend in discesa le darà la conferma che è una forma alimentare.
E' utile che lei esegua una ecografia addominale molto accurata, tenendo conto che la ferritina è anche un indice di flogosi cioè di infiammazione.
Se non emerga nulla a spiegare questo aumento della ferritinemia, che va integrata con il dosaggio della Transferrina e della TIBC, bisognerà escludere l'emocromatosi con opportune indagini.
A margine mi pare che lei si alleni in palestra in modo molto intenso: oltre che alla ferritina pensi che ha un cuore da tutelare e che se fa sport isometrici, in particolare pesistica, si espone al rischio di "cuore d'atleta" chè è tutt'altro che una condizione di buona salute e nel tempo se ne accorgerà. Quindi annualmente è imperativo l'ecocardiogramma color doppler e un test da sforzo massimale al cicloergometro o al tapis roulant.
Come medico ho il dovere di farglielo presente.
Se vorrà mi faccia sapere.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
GRAZIE,volevo solo aggiungere che ho la sindrome di guilbert. Seguiro' i suoi consigli.In attesa Distinti Saluti.
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve,
la sindrome di Gilbert è un piccolo difetto congenito della captazione della bilirubina. Senza reali conseguenze nella pratica clinica.
Resto a disposizione per aggiornamenti.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4]
dopo
Utente
Utente
1
[#5]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
?
[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve ho ripetuto le analisi come mi aveva consigliato e ho aggiunto anche altri esami poiche' avverto alcuni sintomi come quando ebbi la Mononucleosi alcuni anni fa,come perdita di appetito,palpitazioni e feci molli da quasi due mesi.

BILIRUBINEMIA TOTALE 2,2 * mg/dl fino a 1.2
(Met.colorimetrico)
G O T (A S T) 22 U/l fino a 35
(Met.IFCC OTTIMIZZATO)
G P T (A L T) 17 U/l fino a 45
(Met.IFCC OTTIMIZZATO)
LATTICO DEIDROGENASI (LDH) 161 U/l fino a 248
(MET.cinetico UV)
NOTA: per una esatta valutazione del dato analitico escludere traumatismi anche al momento del prelievo.
GAMMA G.T 19 U/l fino a 49
(MET.OTTIMIZZATO IFCC)
ESAME EMOCROMO COMPLETO
(met.aut. su Coulter DXH600)
Globuli bianchi 5.637 /mmc 4000 - 9000
Globuli rossi 4.979.000 /mmc 4500000 - 5500000
Emoglobina 15,2 gr% 14.0 - 17.0
Emoglobina % 95,0 % 95.0 - 115.0
Ematocrito 42,5 % 40.0 - 50.0
Valore globulare 1,09 0.9 - 1.1
MCHC 35,9 % 32.0 - 38.0
MCH 30,6 m.micrg. 27.0 - 31.0
MCV 85,3 fL 80.0 - 95.0
RDW 12,6 % 11.5 - 15.5
Eritroblasti 0.01 /100WBC fino a 0.8
Eritroblasti # 0.001 /1000mmc fino a 30
FORMULA LEUCOCITARIA
% Val. Rif % # Val. Rif.#
Neutrofili * 47,1 50.0 - 65.0 2.657 2200 - 4800
Eosinofili 3,0 1.0 - 5.0 167 fino a 400
Basofili 0,8 fino a 2.0 46 fino a 100
Linfociti 38,5 25.0 - 45.0 2.173 2000 - 5000
Monociti 10,6 5.5 - 11.7 595 200 - 1000
ESAME PIASTRINE
Piastrine 175.200 /mmc 130000 - 400000
MPV 8,6 fL 7.4 - 10.4
Pagina 3 di 5
V.E.S. (1^ ora) 5 mm fino a 16
(METODO:fotometria capillare quantitativa in EDTA)

COPROCOLTURA
L'esame colturale delle feci, eseguito in aerobiosi su terreni selettivi e con successiva identificazione biochimica effettuata
in automazione su sistema VITEK, non ha evidenziato presenza di Salmonella, Shigella e Campylobacter.

GLICEMIA 94 mg/dl 60 - 110
(Met.enzimatico Trinder)

ESAME PARASSITOLOGICO FECI
(es.microscopico dopo arricchimento)
Macroparassiti assenti Assenti
Protozoi patologici assenti Assenti
Uova assenti Assenti
Pagina 4 di 5
HELICOBACTER PYLORI (HpSa) 0.324 index
negativo < 0.9
dubbio 0.9 - 1.1
positivo >1.1
Dos.immunometrico chemioluminescenza)
TOXOPLASMA I G G <3.00 UI/ml soggetto non immune < 7.2
immunità dubbia da 7.2 - 8.8
soggetto immune > 8.8
(MET.chemioluminescenza)
TOXOPLASMA I G M <3.00 mic/catt
negativo fino a 6.0
dubbio da 6.0 a 8.0
positivo superiore a 8.0
(MET.chemioluminescenza)
CITOMEGALOVIRUS I G G 141,00 UI/ml
Negativo fino a 12
Dubbio da 12 a 14
Positivo superiore a 14
(MET.chemioluminescenza)
CITOMEGALOVIRUS I G M 8,50 U/ml
Negativo fino a 18
Dubbio da 18 a 22
Positivo superiore a 22
(MET.chemioluminescenza)
EPSTEIN BARR VIRUS ANTI-VCA IGM 10,00 U/ml
Negativo fino a 20
Dubbio da 20 a 40
Positivo superiore a 40
(MET.chemioluminescenza)
EPSTEIN BARR VIRUS ANTI-VCA IGG 122,00 U/ml
Negativo fino a 20
Dubbio da 20 a 24
Positivo superiore a 24
Dos.immunometrico IGG anti VCA
Pagina 5 di 5
EPSTEIN BARR VIRUS IGG ANTI EBNA 24,00 * U/ml
negativo fino a 5
dubbio da 5 a 6
superiore a 6
Dos.immunometrico anti antigene nucleare EBV
EPSTEIN BARR VIRUS ANTI EA-D 0.4 U/ml
negativo fino a 1
dubbio 1.00 -1.09
positivo superiore 1.10
(MET.chemioluminescenza)
SIDEREMIA 135 mcg/dl 60 - 180
(MET.COLORIMETRICO FERENE)
TRANSFERRINEMIA
(MET.IMMUNO TURBIDIMETRICO)
T.I.B.C. 275 micg./dl 250 - 400
L.I.B.C. * 140 micg./dl 150 - 320
Trasferrina 2,2 grammi/l 2 - 3.2

FERRITINEMIA 508,0 * ng/ml 28 - 365
(dos.immunometrico chemioluminescenza)

La ferritina e' scesa di poco,ho notato che le igg per il CITOMEGALOVIRUS sono molto alte(dalle analisi fatte sei anni fa erano assenti).
E' possibile che abbia contratto il CITOMEGALOVIRUS ed ora sia in fase di guarigione?
E poi vorrei sapere come devo comportarmi dato che ho un figlio di un anno e mezzo.

In attesa DISTINTI SALUTI.
[#7]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve,
Guardi dagli esami che posta non si evince nulla di patologico.
Anche il CMV è una infezione vecchia e comunque non ha IgM quindi con suo figlio si può comportare come fanno tutti i padri.
La bilirubina totale è elevata di poco, ma dovrebbe trattarsi di un Gilbert, ancorchè non sia stata effettuata la frazionata.
La mononucleosi è inattiva.
In quanto alla ferritina che è sempre alta, io prenderei in considerazione il test genetico per l'Emocromatosi, in particolare la presenza di una mutazione C282Y (è in assoluto la più comune) del gene HFE, verificando se vi sia una condizione di omo o eterozigosi.
Ovviamente deve rivolgersi ad un laboratorio di genetica clinica: l'esame si fa su sangue periferico.
Mi faccia sapere se vorrà.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Dottore approfitto della sua gentilezza per farle una domanda non inerente.
Ho una rinite crostosa e l'otorino mi ha prescritto aerosol con LINCOCIN 600 + RINOAIR3 2 FIALE due volte al giorno per 10 giorni.Ho notato che anche dopo quaranta minuti la quantita' di medicinale nell'ampolla rimane quasi invariata.Ho pensato(dato il costo dei medicinali),di fare in questo modo:

1/2 fiala di Lincocin + 1 di Rinoair3

Cosa ne pensa?
SALUTI

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa