Utente
Buongiorno,
Sono una ragazza di 30 anni che vive a Barcelona, non ho ancora un medico di base qui, per questo mi affido ad un vostro consulto.

A fine settembre ho avuto un forte mal di gola con linfonodo doloranti e febbre; quest'ultima è durata due giorni, ho preso amoxicillina per una settimana e tutto si è sistemato.
Dopo una settimana di nuovo mal digola, difficoltà a deglutire e linfonodo dolorante: di nuovo amoxicillina, anche se alcuni giorni ho saltato delle pastiglie.

Ora, da venerdì, faccio fatica a deglutire ed il linfonodo destro gonfio e dolorante..

Premetto che non mi è mai successo così, soprattutto dopo due settimane di antibiotico.

Cosa devo fare?
Non ho un medico qui e avrei bisogno di un vostro urgente parere.

Vi ringrazio molto
Elisabetta

[#1]  
Dr. Francesco Ciociola

28% attività
0% attualità
12% socialità
MANFREDONIA (FG)
ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
la presenza dei sintomi descritti indica certamente che c'è infiammazione locale , con risentimento fisiologico sui linfonodi locali come quelli del collo.
Non per forza tale quadro merita una terapia antibiotica che appunto deve esser considerata dopo colloquio e visita medica.
L occasione di vedere il medico servirà anche per giudicare se è quali antinfiammatori è opportuno fare.
Eventualmente può far riferimento alla guardia medica del territorio.

Cordiali saluti
Dr. francesco ciociola

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto per il pronto riscontro.

Come antinfiammatorio cosa potrei prendere, Aspirina o Paracetamolo?
Perché al momento non ho la possibilità di incontrare un medico.

La ringrazio molto
Elisabetta

[#3]  
Dr. Francesco Ciociola

28% attività
0% attualità
12% socialità
MANFREDONIA (FG)
ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Se lei non riporta allergie a farmaci, può valutare in farmacia i farmaci da banco utili per tale circostanza, senza prescindere dalla visita medica.
Dr. francesco ciociola