Utente 106XXX
Caro dottore, cortesemente gradirei sapere se un livello della transaminasi gpt elevata (180) possa causare prurito generalizzato in tutto il corpo soprattutto nelle ore serali; tengo a precisare che ho fatto tutti gli esami di routine e i valori sono a posto tranne gpt elevata, con l'ecografia mi e' risultaTA una steatosi epatica che curo con realsil;sono molto preoccupato! Puo' aiutarmi? mille grazie per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta

28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore, penso sia utile approfondire la questione. Eseguirei i markers per l'epatite, e gli esami per escludere un infezione da Citomegalovirus e Epstein-Barr. Il prurito può essere determinato da colestasi che a sua volta può determinare l'incremento delle transaminasi. Le Gamma-GT sono normali?
In attesa di ulteriori notizie
Cordiali Saluti
Dott. Mario Manunta
Senior Clinical Diabetologist

[#2] dopo  
Utente 106XXX

Grazie mille per la risposta, comunque ho fatto gia' gli esami che lei mi ha proposto ma hanno dato esito negativo; riguardo la mia alimentazione penso che non esagero con i grassi, mangio spesso la sera poco formaggio tipo provola dolce o emmentaler, pensa che possa esserne la causa di un aumento di questo valore? E poi perche ho soltanto alterato la transaminasi gpt e gli altri valori sono nella norma? Grazie di cuore per la risposta e mille scuse se mi sono dilungato un po troppo.Ancora grazie.

[#3] dopo  
Dr. Mario Manunta

28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Gentile Signore, per un medico "tutto negativo" può non significare nulla. E' nostra capacità "leggere" tra le righe e quello che sembra essere nella norma, associato ad altri parametri, può svelare cose che a chi non è medico non verrebbero mai in mente. Tuttavia, nel suo caso, la steatosi potrebbe sicuramente spiegare l'elevazione di GPT. I formaggi di per se non provocano alterazioni del genere.
Il consiglio è quello di ripetere il prelievo tra un mese e se il valore non fosse rientrato, consulti di persona un internista.
Cordialmente
Dott. Mario Manunta
Senior Clinical Diabetologist