Utente 154XXX
Gentile Dottore,

desidererei avere un suo parere sul mio attuale stato di salute poichè non riesco ad individuare le cause del mio malessere. Cercherò di essere il più breve ed esauriente possiblie.

Sintomi:

- fame d'aria, difficoltà di respirazione, senso di secchezza e chiusura nella parte bassa della gola (all'inizio del collo per intenderci)catarro denso e biancastro o trasparente. questo da diversi anni ma recentemente è peggiorato notevolmente.
- febbre altalenanante non tutti i giorni (37.3 -37.5)da qualche mese
- dolori addominali diffusi da qualche mese
- linfonodi ingrossati
- gonfiore e aria alla pancia

esami effettuati con esiti negativi:

ecografia all'addome (in ematologia perchè avevo anche prurito sine materia)
ecografia ai linfonodi (come sopra)
radiografia al torace (l'ultima 2 mesi fa)
esame feci (nella norma solo cibi non digeriti yeast (+) e fat (+))
esame del sangue e urine (2 mesi fa)
ultimi esami del sangue (ritirati oggi): C. blood count + Widal

attendo esame mononucleosi e Virology (CMV IgM IgG + EBV Igm IgG)

nel referto di oggi segnalo monociti 8% val. rif 1%-8%

pregressi problemi accertati sono:
ernia iatale (una gastroscopia ha rivelato l'ernia la successiva no)
lieve prolasso della valvola mitrale
allergia agli acari (ma con claritine mattina e sera la situazione non cambia)

il medico che ho consultato mi ha prescritto antinal (che non ha avuto effetti) e poi augmentin mattina e sera per almeno 4 gg. che devo iniziare.

A dicembre l'emocromo mostrava un elevato livello di IgE (se non ricordo male 60.000 ma potrei sbagliare e non ho le analisi con me, sono all'estero per un periodo)

Cosa mi consiglia? quali ulteriori accertamenti devo fare? non mi sento affatto bene ma le analisi sembrerebbero a posto, cos'altro posso fare???

ho notato che ventolin (non sono asmatica però) aiuta ma cerco di non usarlo perchè mi fa tremare.

La ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
Cordiali saluti


[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente, occorrerebbero altri dati. Ha provato con le intolleranze alimentari ( glutine ad esempio)? L'emocromo non ci da la quantità di immunoglobuline presenti e sarebbe interessante conoscerne il risultato. VES, PCR, QPE come sono? L'ingrossamento linfonodale dov'è presente? Sarebbe anche utile aspettare l'eventuale positività virologica. Questi sintomi hanno una loro stagionalità o sono frequenti e non associati a particolari periodi?
Le invio cordiali saluti. Rimango a sua disposizione.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it