Utente 151XXX
Cari Dottori,
ho 30 anni e da sei mesi soffro di un dolore continuo all'intestino. Nell'arco di questi mesi, ho fatto numerose visite specialistiche, esami diagnostici e di laboratorio ed un ricovero in ospedale, durante la quale mi hanno diagnosticato la Sindrome dell'Intestino Irritabile. Nonostante la diagnosi, attualmente sono in attesa di risposta della biopsia duodenale per la malattia Celiachia, poichè sono risultato positivo alla genetica, ma soprattutto continuo a star male. Da qualche settimana avverto principalmente una sensazione simile al bruciore al basso ventre (sembra che qualcuno mi stia bruciando con un accendino dall'interno dell'addome), che sembra estendersi fino al testicolo sx. Questo succede soprattutto dopo i pasti, durante la fase digestiva. Cosa centrano i testicoli con l'intestino? A chi dovrei rivolgermi per questo problema? L'Urologo mi ha già visitato senza riscontrare nulla per quanto riguarda la sua materia.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

le fibre e le terminazioni nervose che arrivano a livello dei testicoli e li circondano hanno proveniente diverse e a volte "lontane" e quindi mai stupirsi per un dolore irradiato a questa struttura anatomica in alcuni casi il problema di partenza interessa un altro organo.

L'esempio più classico è il rene infatti a volte una calcolosi renale viene denunciata da un dolore testicolare.

Comunque lei stia sempre alle conclusioni che il suo medico di fiducia le darà.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com