Utente 196XXX
Buon giorno, consulto spesso il vostro sito in cerca di risposte e volevo complimentarmi per l'ottimo lavoro, ho deciso di iscrivermi e di provare a chiedere un consulto sperando di non sbagliare sezione.
Ho 20 anni e da più o meno 5 anni ogni volta che mi riscaldo mi punge e prude ovunque con fuoriuscita di pomfi sulla cute (che spariscono appena il prurito passa) questo accade sia dopo mangiato che a digiuno, quando faccio sport o entro in una stanza troppo calda, anni fa il mio medico di famiglia disse che era portato dallo sviluppo cioè dalla crescita del corpo ed era una cosa normale, ma negli anni questa cosa non è mai diminuita.
Ho fatto palestra per molto tempo ed il mio istruttore (così come il mio nuovo medico di famiglia) mi disse che poteva essere un problema di microcircolo e quindi dovevo consultare un cardiologo, il cardiologo dopo fatto una prova da sforzo ed ascoltato il problema mi ha detto che è impossibile avere problemi di microcircolazione perchè sono giovane, ho anche fatto più volte le analisi del sangue ma sono sempre perfette
Questo problema si manifesta solo nei mesi invernali (quest'anno è iniziato a fine gennaio) mentre in estate non ho nessun tipo di problema a parte una sudorazione mostruosa quando mi alleno, ed ho notato che questo periodo questo fastidio mi provoca anche un affanno come se stessi correndo. La domanda che vi pongo è: secondo voi quali esami sono più concerni al mio problema? a cosa può essere dovuto?

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
una reazione simil orticarioide, può presentarsi nelle modalità e cause da lei descritte. Non vi è assolutamente un deficit nel microcircolo,ma ,con molta probabilità, una liberazione di istamina dovuta al caldo (calore-vasilatazione-liberaz di istamina-pomfi/eritemi-prurito).Durante l'estate,probabilemnte, il fatto di sudare senza avere indosso vestiti pesanti,senza passare dal freddo al caldo,si riduce il fenomeno.Può essre un fatto localizzato o presente in alcune persone con predisposizione "allergica".Può aumentare con l'assunzione di alimenti particolari,come ad es il cioccolato. Talvolta si presenta con associati problemi di allergia:asma,rinite atopica,oppure con diarrea e/o cefalea.Si possono fare prove allergologiche,dosaggio istamina ( di solito però normale) ecc.


Cordialmente.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it