Utente 242XXX
Buonasera, mio suocero di anni 63 accusa da circa 8 mesi prurito in tutto il corpo, prevalentemente notturno, associato a dolore addominale diffuso, insonnia. Ha eseguito innumerevoli esami: prelievi del sangue, eco addominali, tac basale e con mezzo di contrasto,test allergologici..tutto negativo, fino a un mese fa,quando i valori delle GGT erano 63. Lo specialista ha prescritto una dieta e una bustina a colazione e una alla sera di QUESTRAN. Dopo un mese di cura, le GGT sono aumentate fino a 145 e prurito non è scomparso. Ora il medico ha sospeso le bustine di Questran e ha dato una nuova dieta a mio suocero; tra quindici giorni ripeterà il prelievo di sangue. Aggiungo inoltre che mio suocero è stato fino ad ora in buona salute, non fuma e beve pochissimo vino ( una volta al mese in occasioni di pranzi o cene fuori); l'unica cosa è un pò di depressione per la quale non assume nessun farmaco (al bisogno le gocce di BROMAZEPAM, ma che non vuole mai assumere).
A questo punto la mia domanda è: questo rialzo di GGT può essere correlato a una cirrosi o malattie del fegato?
Ringrazio anticipatamente, cordiali saluti,
Elena

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
l'aumento della GGT prevede Cause intraepatiche e Cause extraepatiche .
Anche fumo ed alcool possono elevare l'enzima.

Consulti un buon gastroenterologo.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 242XXX

La ringrazio dottore.
Considerando che mio suocero non beve e non fuma devo arrivare alla conclusione che il rialzo delle GGT abbiano delle cause intraepatiche?
Consulteremo certamente lo specialista.
Arrivederci e ancora grazie.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Mi aggiorni pure se riterrà.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it