Utente 253XXX
Buongiorno, volevo chiedere un'opinione su un sintomo che ho da qualche settimana... Praticamente ho frequentemente una sensazione di dispnea, di "fiatone". La sensazione è proprio come quando corri, fai tanto esercizio fisico, e cominci a far fatica a respirare, cioè ti devi proprio sforzare, fare dei respiri più profondi ecc.... La cosa strana è che non mi viene quando faccio sforzi, anzi, in queste mattine che ho fatto delle super corse in bicicletta non ho fatto più fatica del solito. Mi viene in dei momenti "a caso" o comunque io non riesco a correlarla a nessun evento particolare, tipo il fatto di sdraiarmi o di aver appena mangiato, appunto di avere fatto un sforzo, di essere agitata... niente, posso essere seduta sul divano tranquilla che guardo la tv e mi viene! Il distrurbo persiste da tipo 3 settimane, non ricordo bene... ma mi sembra che stia peggiorando, oggi ce l'ho avuta per buona parte della giornata. è stressante perchè devo continuare a fare questi respiri profondi e dopo un po' è proprio un sforzo, è faticoso, comincia a girarmi la testa, a sentirmi molto stanca,intontita, mi sento come se non stessi respirando abbastanza invece respiro eccome!! Non mi era mai capitata una cosa così prima. Da bambina soffrivo di asma scatenato dall'inalazione di polvere, ma sono anni che non ho attacchi e poi la sensazione era proprio diversa da questa... lì respiravo respiravo e mi sembrava di non riuscire a buttar fuori l'aria, poi avevo anche la tosse, una specie di prurito, mi pizzicava il naso... e poi mi succedeva solo in casi particolari, tipo quando qualcuno batteva un tappeto per pulirlo e sollevava molta polvere.
Comunque, capisco che NON sia possibile dare una diagnosi senza poter vedere una persona nè farle esami, però sarei curiosa di sapere perlomeno delle ipotesi su cosa potrebbe aver scatenato un problema del genere, ecco... anche perchè a meno che peggiori molto non intendo andare da un medico nei prossimi giorni (non ho neanche un medico di riferimento in questo momento perchè sto spostando la residenza in un'altra città). Cioè, intendo aspettare e vedere se mi passa, almeno per un po'. Se avete qualche suggerimento o ipotesi da darmi nel frattempo mi fate un favore, se no... niente, sì, insomma, grazie lo stesso! (scusate, mi sono dimenticata di precisare che sono una ragazza di 23 anni, non ho mai fumato) arrivederci

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
<<La cosa strana è che non mi viene quando faccio sforzi, anzi>>
<<mi sento come se non stessi respirando abbastanza invece respiro eccome!!>>

sembrerebbe una sintomatologia su base ansiogena
(non occorre <<essere agitata>> al momento del fenomeno)

... ma ... come ha detto lei,
è sempre bene rivolgersi ad un medico per una visita diretta.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it