Utente 299XXX
Buongiorno, circa 3 settimane fa una notte sono stata svegliata da un forte prurito e dolore che iniziava da sopra l'orecchio destro e si è poi espanso molto velocemnete allo zigomo, alla mucosa interna del naso (che è diventata immediatamente rossa e pruriginosa) e alla fronte. Nei giorni successivi si è espanso a tutta la testa, la nuca e ora la zona cervicale e le spalle.
Il prurito è molto fastidioso e il dolore alla testa costante. Non ho alcuna eruzione cutanea per ora.
Sono stata due volte in pronto soccorso ma nessuno è riuscito a fare una diagnosi.
Ad oggi, dopo 3 settimane combatto con questa problematica che pare peggiorare e mi impedisce qualunque proficua attività.
Il medico di base mi ha prescritto esami per gli anti corpi anti herpes zoster e una RNM con metodo di contrasto all'encefalo.
Preciso che fino ad oggi non ho avuto febbre.
Vi viene qualche idea?
Grazie e saluti

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gent.le utente,
la ipotesi dell'herpes zoster a localizzazione cranio-facciale è quanto meno valida e va comunque esclusa.
Una volta avuto i risultati circa gli anticorpi e quello del RM encefalo con mezzo di contrasto faccia avere sue notizie.
Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 299XXX

La ringrazio del riscontro. I risultati degli anticorpi sono risultati negativi: ho avuto la varicella da bambina ma ora gli anticorpi non sono attivi, sono 0.19. La RNM all'encefalo è stata eseguita senza metodo di contrasto per la mia allergia al nichel, quindi non ho idea di che valenza possa avere. sarà refertata entro il 2 maggio.
Ora i sintomi interessano anche gli occhi e le orecchie che prudono ma non evidenziano alcun arrossamento in particolare. Sempre mal di testa e prurito al viso e al mento.

Saluti

[#3] dopo  
Utente 299XXX

Buonasera, ho ricevuto il referto della risonanza.

E' tutto nella norma tranne quanto segue: "Con i limiti consentiti dalla mancata somministrazione del mezzo di contrasto, in corrispondenza del punto di emergenza della radice del V nervo cranico di destra dal tronco, sulla faccia mesiale della radice e a livello della sua "REZ" si riconosce la presenza di una struttura vascolare che può essere causa di conflitto neuro vascolare".

Nell'ultima settimana i miei sintomi sono in leggera remissione. Tuttavia continuo ad avvertire un fastidio sopra l'orecchio destro e sento la palpebra dello stesso occhio diciamo più "incontrollabile" di quella dell'occhio sinistro.

Ho già avvisato il mio neurologo che mi vedrà mercoledì mattina, ma confesso che non sono tranquilla.

Saluti e grazie

[#4] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Letto il referto sembra si tratti di una nevralgia trigeminale, o almeno anche di quella, da conflitto neurovascolare.
Necessitano farmaci adatti, delle procedure mini-invasive e bio-tech adatte...prima di arrivare a pensare al neurochirurgo.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#5] dopo  
Utente 299XXX

Grazie per la risposta tempestiva.Procederò come da sua indicazione, non penso minimamente al neurochirurgo, a meno che non emerga la remota possibilià si sia trattato di aneurisma!
L'unica cosa che non comprendo è la causa scatenante di un simile disturbo, considerato che mai avevo sofferto di nevralgia del trigemino e, una RNM all'encefalo eseguita a febbraio 2012 per emicrania con aura, non aveva assolutamente evidenziato alcunchè.

Ringrazio ancora per la disponibilà e mi compòlimento per il vostro servizio.
Saluti