Utente 440XXX
buonasera, mia madre 67 anni ha fatto gli esami del sangue dove, quasi tutti gli esami sono usciti nella norma, tranne la ves a 52; ora, il dottore mi ha detto di fare 6gg antibiotico homer e aulin 2 al di; mia madre è sovrappeso e prende le pillole per l'ipertensione. ogni tanto si lamenta di dolori articolari ma nulla di pesante.altri problemi,ogni tanto la gotta si fa sentire ma per il resto, niente.
sebbene il dottore non mi ha dato notizie negative in merito, sono un po preoccupato. ripeto, gli altri esami sono usciti bene. farà la cura del medico e poi ripeterà gli esami della ves, ma credo anche di altri indicatori.
secondo voi potrebbe il valore, essere giustificato da questi dolorini o dovrei fare altre cose , tipo esami alternativi o aspettare solo il mesetto e ripetere gli esami?grazie

[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
La velocità di eritrosedimentazione rappresenta uno degli esami più aspecifici e, a mio modesto parere, inutili che possano essere richiesti nel contesto di una valutazione di un paziente. Il risultato della VES può infatti essere modificato da una miriade di fattori che rendono la risposta praticamente priva di significato. Più attendibile la valutazione della Proteina C reattiva in grado di monitorare in tempo reale la presenza e l'evoluzione di uno stato infiammatorio. Cordiali saluti.
Mauro Granata