Utente 487XXX
Gentili cardiologi,
Sono un soggetto con ipertensione di 1° grado e da qualche mese sono alla ricerca della cura giusta per tenere sotto controllo I valori pressori. Volevo porvi una domanda. Se un ace-inibitore non si mostra efficace nella terapia, nella fattispecie il ramipril, e' il caso di cambiare categoria di farmaco (ovvero calcio-antagonista, beta-bloccante o diuretico) ? Oppure provare un altro ace inibitore o un sartano? ovvero puo' accadere che un altro ace-I si mostri efficace?. Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Dipende che dose ha assunto di ramipril.....

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 487XXX

Grazie per la celere risposta.
Assumo 5 mg al di' la sera (che funziona meglio di assumerlo al mattino perche' mi copre meglio le prime ore del mattino che solitamente ho la pressione piu' alta). Inoltre, dottore, il ramipril meglio assumerlo in due dosi giornaliere? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Si ogni 12 ore circa perché tale è la durata dell effetto del farmaco

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 487XXX

Grazie dottore,
Un ultima cosa. In linea generale considerato che 5 mg di ramipril sono poco efficaci lei aumenterebbe a 10 mg o cambierebbe farmaco ?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Io non posso prescrivere terapie per via telematiche: non solo e' vietato dal regolamento del sitop, ma e' anche questione di buon senso.
Le posso solo dire che prima di abbandonare un farmaco lo si deve provare a dosaggio congruo: 5 mg in una sola dose di ramipril per un uomo di 80 kg e' una dose da ....criceti.

Senta il suo CArdiologo se volesse darle un dosaggio adeguato al suo peso

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza