Utente 505XXX
Buongiorno, per chiedere un consiglio riguardo l assunzione di ramipril in attesa del rientro del medico di famiglia. Ieri mia madre, età 59 anni é stata trattenuta all'ospedale San Carlo per crisi ipertensiva con valori di 220/110. Dopo flebo ed esami di rito(ecg, sangue, urine, ega e Rx toracica tutto nella norma) é stata dimessa con pressione stabile 155/95. Il medico che l'ha seguita ieri le ha prescritto ramipril 5mg, una compressa al giorno con assunzione mattutina dicendomi di tenere monitorata la pressione per valutare se assumere altri 5mg alla sera. Oggi, giorno di inizio cura, la pressione rilevata era 150-85 prima dell'assunzione del farmaco. La mia domanda riguarda l'assunzione del ramipril, ovvero se abbia senso dividere la compressa in due assunzioni da 2.5mg giornalieri, qualora si rivelasse efficace.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il Ramipril dura in circolo circa 12ore e pertanto va assunto due volte al di.
I valori pressori che lei indica sono ancora elevati, per cui suggerirei di mantenere i 5mg due volte almdi, per poi eventualmente aggiungere altri farmaci se necessario .
Le ricordo che l obiettivo è portare i valori pressori a 120/70 mmHg.
Tolga il sale aggiunto nei cibi e la faccia camminare almeno un ora al giorno

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Grazie dottore per la celere risposta. Misurata pressione a 9 ore dall'assunzione nel pomeriggio la pressione si attesta ora su 135/82. Procedo comunque con la seconda pastiglia serale? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Certamente, ma il suo medico deve essere informato

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza