Utente 454XXX
Salve,
Mi trovo in Germania da ormai 5 anni Negli ultimi mesi avevo avvertito spesso il battito del mio cuore troppo forte nel petto, per questo mi sono rivolta al mip medico Ho effettuato le 24 ore di misurazione e poi passato il periodo acuto, non mi sono più recata lì per i risultati. La misurazione è stata effettuata a Giugno circa. 3 settimane fa sono stata dal medico per un dolore al braccio dovuto ad una caduta e guardando la mia cartella mi ha detto che la pressione era un po' alta, ma i battiti erano da sistemare per cui mi ha prescritto Bisoprolol 2.5 mg, 1 al g.
Ho iniziato lentamente ad avere una forte stanchezza, mal di testa e giramenti continui, in alcuni momenti mi sembra di non sentire le gambe e nella testa c'è una strana pressione. Alcune sere mi sono sentita così stanca da dover smettere di fare wualunque cosa. Un po' impaurita mi sono recata dal medico, il quale mi ha misurato la pressione e i battiti. 160-80 e battiti 84. Mi ha detto che il bisoprolol devo prenderlo perché i battiti sono ok e mi ha prescritto un Ramilich(penso sia ramipril) 5 mg metà ogni mattina.
Ora sono un po' spaventata perché io avevo pensato che tutta questa spossatezza fosse dovuta al primo farmaco, ma adesso...può davvero una pressione a 160 provocare tutto questo?
Aggiungo per informazione che prendo estinette da anni ormai e fumo. Il mio lavoro è attualmente molto stressante e mi accorgo di avere molta più insofferenza allo stress.
Grazie mille in anticipo
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
L associazione bisoprololo e ramipril è molto intelligente ed efficace .
È chiaro che una donna che assume la pillola e fuma significa che non ha nessuna paura per la,sua vita

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza