Utente 134XXX
Gentilissimo
nel 1991 ho avuto 2 episodi di emoraggia subaracnoidea, ricoverata e sottoposta ad angiografia celebrale si sono evidenziati 2 aneurismi celebrali, 1 a sx a livello della dicitomia della carotide e 1 a dx carotido oftalmico.
L' intervento di chiusura del primo aneurisma fu effettuato tramite clip di Yasargil ma è stato purtroppo complicato da una pesante infezione della ferita chirurgica causata da uno stafilococco aureo coagulasi positivo.Ciò ha condotto ad una revisione della ferita chirurgica ma la terapia antibiotica non è riuscita a curare l'infezione portando erosione della cute in regione frontale e fuoriuscita di pus, ciò ha costretto a rimuovere l'opercolo osseo e a causa dell'ostiomelite cronica mi fu effettuata una plastica cranica con rifobacin-palacos.
Una volta guarita dall'infezione venni sottoposta alla chiusura del secondo aneurisma tramite clip.
Tali interventi hanno causato delle fortissime emicranie e dopo varie analisi si è effettuato un ulteriore intervento chirurgico di sezione del nervo grande occipitale dx per la presenza di una zona trigger ma i risultati sono stati tutt'altro che soddisfacenti.
Oggi i dolori sono meno frecuenti ma accompagnati da crisi cloniche similjackoniane.
Qualcuno dice, sei stata fortunata.....
Oggi mi permetto di farle una domanda: avendo 2 clip magnetiche ( vecchia generazione) per le quali non posso fare risonanze magnetiche, con le quali non posso avvicinarmi a campi magnetici quali casse del supermercati, telefoni cellulari, forno a microonde, ecc.ecc. perchè mi causano forti mal di testa o svenimenti posso richiedere un'indennità pensionistica?

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

secondo il mio collega neurochirurgo di Medicitalia dr Giovanni Migliaccio, che ho consultato, le 2 clips metalliche che lei porta, non interferiscono nel modo da lei descritto.
Se mai, potrebbero essere segnalate dai rivelatori di metallo come quelli posti all'ingresso di banche e tribunali.
Certamente interferiscono con la risonanza magnetica, come tutti i metalli.

Per l'invalidità civile, bisogna vedere esattamente che tipo di crisi cloniche lei ha e con quale frequenza e se sono documentabili e se l'elettroencefalogramma è alterato.
Per darle una idea, le illustro le tabelle di valutazione:
- epilessia localizzata con crisi annuali in trattamento: 10%
- epilessia localizzata con crisi mensili in trattamento: 41%

Per quanto riguarda l'invalidità INPS, non raggiunge il requisito sanitario minimo (ridotta capacità lavorativa di almeno il 67%).

invalidità civile
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=86486
http://www.medico-legale.it/invalidita'_civile.html
http://www.medico-legale.it/handicap_legge_104.html

invalidità inps
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=89898
http://www.medico-legale.it/invalidita'_inps.html


Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 134XXX

Gent.mo Dott. Corcelli
la ringrazio moltissimo per la sua risposta e per la chiarezza da Lei esposta.
Alla luce di quanto riportato cercherò un consulto per capire l'attinenza dei campi magnetici-dolori alla testa (con contrazioni muscolari e altro).

Cordiali saluti