Utente 132XXX
BUONASERA VOLEVO SAPERE UN INFORMAZIONE SE POSSIBILE SONO APPENA STATA OPERATA DI ROTTURA MENISCO MEDIALE DOPO CIRCA 2 MESI DALL INCIDENTE . IN SEGUITO A QUESTO INCIDENTE HO RIPORTATO ANCHE LA DISTORSIONE DELLA RACHIDE CERVICALE IL QUALE LA NEUROLOGA DELL OSPEDALE DOPO VISITE MEDICHE FATTE MI HA DATO COLLARE PER 30 GG E UN ANTIDOLORIFICO MUSCOLARE PER CEFALEA VERTIGINI ECC.. PER ALCUNI MESI . ORA NON SO QUANTO INAIL MI RICONOSCERA' IN PERCENTUALE DI DANNO BIOLOGICO ... SO CHE DEVO RAGGIUNGERE MINIMO IL 6% PER OTTENERE QUALCOSA DI INDENNIZZO PUO' INDICARMI LA SOMMA??? ... PREMETTO CHE HO 40 ANNI .L INCIDENTE è GIA' RICONOSCIUTO IN ITINERE E ORA SONO PURE CON L AVVOCATO PER IL FONDO VITTIME DELLA STRADA PERCHè L AUTO CHE MI HA TAMPONATO NON SI è FERMATA... LA RINGRAZIO

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

per prima cosa le chiedo cortesemente di EVITARE IL MAIUSCOLO, che è difficoltoso da leggere.

Anche se non è mai corretta una valutazione senza una visita diretta, presumo che difficilmente potrà raggiungere il minimo indennizzabile da parte dell'INAIL.
Comunque, l'INAIL la chiamerà a visita; e poi si vedrà.

Per l'ambito di risarcimento RCauto, la questione è diversa, perché certamente le potrà essere riconosciuto un grado di invalidità.
Non posso farle una valutazione online, perché non si può mai prescindere da una visita diretta; perciò, si rivolga personalmente ad un medico specialista in medicina legale.


Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it