Utente 147XXX
salve,esendo stato da poco tempo riconosciuto invalido al 100% con gravita legge 104 per problemi di epilessia e psichiatrici,ora mi chiedo se sia certo che mi arrivi qualche richiesta di visita e verifica pe la patente di guida con eventuali restrizioni, per esempio potrebbero mettervi il divieto di guida di motoveicoli, ho forse la commissione in sede di accertamento alla data della visita potrebbe aver tralasciato la segnalazione agli enti preposti con la conseguenza che la mia patente rimarra con le attuali caratteristiche ,come posso fare magari per verificare se la mia posizione sia stata segnalata alla motorizzazioine o al'uffico patenti speciali ,potrei chimarli direttamente ma non vorrei magari cosi' autodenunciarmi ,cosa mi cosigliate di fare ...
tante grazie

[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
attenda se la commissione ha segnalato la sua patente (come suo dovere laddove vi siano gli estremi) le arriverà una convocazione

[#2] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Le suggerisco, qualora non l'abbia ancora fatto, di rinnovare la patente direttamente presso la Commissione Locale patenti dell'ASL, in quanto qualora le dovesse succedere un incidente stradale l'assicurazione potrebbe non garantire il rimborso di eventuali danno provocati. In ogni caso se ha avuto una crisi epilettica negli ultimi 2 anni non può guidare. Se l'ASL ha fatto la segnalazione riceverà una lettera dalla Motorizzazione.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#3] dopo  
Utente 147XXX

la ringrazio dott. golia per il chiarimento,ma nel caso che mi convoca la motorizzazione per la visita potrei portagli l'eeg fatto sia a novembre in cui ero gia' sotto farmaco gardenale 100mg e quello fatto a marzo i quali entrambi risultano negativi e quindi sarebbe una buona motivazione per non togliermi la patente ,premetto che dal 2003 al 2009 non ho piu' preso farmaci e a ottobre 2009 ho avuto diverse crisi epilettiche causate dalla morte di mia madre un brutto shock che mi ha causato il ritorno della epilessia di cui ne ho sofferto anche anni indietro e che deriva tutto da quanto ero piccolo che ho avuto diverse crisi covulsive sfociate poi in crisi epilettiche,l'unica mia preplessita e che si possano intestardire sul fatto che ho avuto delle crisi ad ottobre 2009 e non essendo passati i due anni come dice la legge non vorrei che mi ritirano la patente ,premetto che abito in campagna isolato da tutto sarei finito senza patente ,speriamo bene che tengano in considerazione tutta la situazione e che ora sono coperto dal farmaco che non smettero' mai piu' di prendere anche se il gardenale mi da problemi al fegato.

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Per l'eventuale rinnovo della patente è necessario esibire alla Commissione una certificazione recente (dell'ultimo mese) del neurologo curante che certifichi l'assenza di crisi da oltre 2 anni, in più è necessario l'ultimo EEG.
Nel suo caso se l'ultima crisi è stata ad ottobre 2009, la normativa prevede che non possa guidare fino ad ottobre 2011.

Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#5] dopo  
Utente 147XXX

molte grazie dott. golia per la sua preparazione in merito ,per il discorso epilessia vedremo al momento come comportami , le volevo chiedere se anche nella patologia psichiatrica sono previste delle restrizzioni sulla patente ,tipo se uno assume dei determinati farmaci non puo' guidare ecc... spero di essermi spiegato

saluti

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
La commissione patenti chiede, in pazienti in cura, la certificazione recente psichiatrica e valuta l'idoneità o meno alla guida, il massimo periodo d'idoneità concesso è di 2 anni.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#7] dopo  
Utente 147XXX

dott.golia le faccio i complimenti per l'acuto grado di preparazione,ne approfitto per chiederle altre cosucce se mi e' permesso...
1)per togliermi il dubbio potrei telefonare all'uffico patenti speciali o alla motorizzazione per verificare se hanno il mio nominativo per una verifica della patente.
2)se dovessi avere il ritiro della patente questo e' momentaneo per un lasso di tempo fino a nuova visita o definitivo e la patente non la potro mai piu'riavere ,ma poi non potrei prendere la patente speciale per gli invalidi per guidare la macchina e la moto.
3) altra cosa che mi incuriosisce e' il fatto che in prima visita ti riconoscono il 46% di invalidita' certificando epilessia generalizzata con crisi mensili in trattamento se le crisi epilettiche si attenuano grazie alla cura farmacologica e l'eeg risulta negativo in sede di visita di revisione di invalidita' ti tolgono il punteggio della patologia iniziale del 46% per epilessia generalizzata con crisi mensili in trattamento o ne tengono sempre e cmq conto considerando il fatto che il paziente e' sotto trattamento farmacologico e quindi a loro basta la certificazione della patologia e della cura farmacologica di un neurologo per confermare l'invalidita'per tale patologia e la riconferma del punteggio riconosciuto alla prima visita anche perche' la patologia rimane e se il paziente smette la cura riprendono le crisi con il relativo rischio della patente,sarebbe un controsenso togliere l'invalidita' in questi termini.

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
E' inutile telefonare, se è stata disposta la revisione d'ufficio riceverà la mettera della Motorizzazione.
La sospensione della patente è per due anni dal giorno dell'ultima crisi, poi avrà l'idoneità per 2 anni.
Per l'invalidità civile, in caso di epilessia in trattamento con assenza di crisi epilettiche da anni. potrebbe essere considerato non invalido o al massimo 35%, dipende dalle certificazioni esibite.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona