Utente 153XXX
Gentili dr di MEDICIITALIA, vi scrivo per porvi UN URGENTE  problema capitato a mio padre,in seguito a un infarto gli è stata data 3 anni di pensione di invalidità riconosciuta del 76% ora l'inps a richiesto a lui una visita con un anno di anticipo perchè vorrebbero rimandarlo a lavoro lui non ce la farebbe a lavorare , secondo voi (qui di seguito mando la descrizione dettagliata dell'evento)ha DIRITTO ALLA PENSIONE DEFINITIVA ?::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
in data 29/12 /2007 è stato colpito da : INFARTO ACUTO DEL MIOCARDIO DELLA PARETE ANTEROSETTALE TRATTATO CON procedura efficace di PTCA primaria e stent su occlusione trombotica dell'arteria discendente anteriore e successiva PTCA elettiva multistent su occlusione cronica della coronaria destra. ipertensione arteriosa. Ipercolesterolemia

Angioplastica coronarica.

Coronografia sinistra : eseguita pc primaria su IVA , superamento occlusione con pallone  Voyager 2.5/20 stenting della lesione
con stent non medicato zeta 3.5/18

CONLUSIONI
occlusione trombotica acuta dell' IVA trattata con procedura efficace di PC primaria e stent , occlusione cronica della coronaria destra

Angioplastica coronarica.

Coronografia destra: eseguita pc su cdx
catetere guida ar2-6f superamento dell'occlusione con guida choice standard predilatazione multiple con pallone OTW Voyager 2.0/20 e poi con pallone Voyager rx2.5-20 stending di tutto il vaso del segmento distale a quello prossimale 4 stent medicati  cypher 3.0-28  2.75-8  3.0-18 3.5-33 ed uno stent non medicato driver 4.0-9 post dilatazione del contatto fra gli stent con palloni adeguati al diametro

CONCLUSIONI 
occlusione della coronaria destra con procedura efficace di pc multistent 

CIRCA UN ANNO FA SVENIMENTO CAUSATO DA APERTURA VENTRICOLARE SINISTRA CURA MEDICA : CORDARONE
 

TERAPIA IN ATTO: PLAVIX a tempo indeterminato , CARDICOR, LASIX, INEGY, ESKIM , KARVEA, RANITIDINA, ASCRIPTIN ,MIRAPEXIN PER SINDROME DA GAMBE STANCHE

ESAME ESEGUITO ECOCOLOR DOPPLER COMPLETO
SEZIONI SINISTRE
radice aortica : 34  (21 -37 mm)
atrio sinistro   : 43  ( 19- 40 mm)
valvola aortica: apertura semilunari 22 (14 mm)
ventricolo sinistro diametro   : 63          (< 56 mm)
setti i-v td 10 ( 6-11mm)
parete post TD 7 (6-11mm)
relative wall tic 0.22
valvola mitrale velocità max onda :e57    cm/sec
gradiente max 2.07 mm hg
sezioni destre ventricolo destro: 19 (26mm)
telesistole : 41mm    fraz. accorciamento 35 (30)  
massa : 219 gr

CONLUSIONI : tracciato invariato come da uscita dall'ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Bisognerebe sapere il tipo di attività svolta da padre e se è stato riconosciuto invalido civile al 76% o ha avuto l'assegno d'invalidità INPS.
Generalmente la cardiopatia ischemica cronica è compatibile con un'attività lavorativa leggera e pertanto suo padre non dovrebbe avere diritto al pensionamento definitivo.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 153XXX

Gentile Dr Maurizio golia, Mio padre lavorava come operaio e alzava scatole peso kg 25 , è stato riconosciuto invalido civile superiore a 2/3 in misura del 76% ,rifiutato l'assegno di invalido civile perchè troppo basso.,. attualmente in pensione con i contributi di 32 ANNI, pensione riconosciuta per 3 ANNI. Mi ero dimenticato sul referto medico trascritto : recente ima iperteso trattato con angioplastica e stent con esiti in compromissione SEVERA del ventricolo sx. tutto questo gli comporta durante la giornata un notevole sforzo nelle attività più semplici, come salire scale o normali salite.... Attualmente gli gonfia la gamba destra, è in attesa di fare una visita... è costretto a ricorrere a prendere gocce per dormire causa insonnia. è stato riconosciuto invalido con riduzione permanente della capacità lavorativa in misura superiore ai 2/3 76%. la ringrazio anticipatamente

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Se c'è una grave compromissione del ventricolo sinistro e il papà ha almeno 60 anni penso che l'INPS lo giudichi inabile al lavoro e lo mandi definitivamente in pensione.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#4] dopo  
Utente 153XXX

Gentile Dr Murizio Golia gentilmente risponda a quest'ultimo mio dubbio: mio padre ha ancora 52 anni con 32 anni di contributi, se non sarà pensione definitiva la speranza che passi la visita che avrà fra poco(,con 1ANNO di anticipo)e gli venga rinnovata per altri tre anni, e poi per altri tre, e dato che sono cumulativi arriverebbe ai 40 anni di contributi, LEI COSA NE PENSA? c'è UN REALE RISCHIO che risulti idoneo alla visita e debba ricominciare?? un suo GRADITO PARERE. Grazie

[#5] dopo  
Utente 153XXX

P S aggiungo solo che si è svenuto qualche giorno fa per la seconda volta e devono aumentargli la dose di cordarone che provoca effetti collaterali abbastanza seri.

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Penso che l'assegno d'invalidità gli verrà rinnovato, poi fra tre anni si valuteranno le condizioni cardiologiche.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona