Utente 177XXX
Buongiorno, ero in un azienda alla ricerca di un lavoro quando sono stato investito da un loro mezzo. Corsa al P.S. e la diagnosi è stata frattura biossea 1/3 distale gamba sx. Dopo 1 settimana di ricovero nella quale avevo un gambaleto gessato, sono stato sottoposto ad intervento di riduzione frattura + osteosintesi e applicazione di gambaletto gessato, dopo 5 giorni dimesso.
da allora 38 giorni di gesso e dopo altri 15 giorni di tutore fisso inizio a caricare sul piede. Fisioterapia per altri 40 giorni e poi finalmente la ripresa della normale attività.
Volevo chiedere a quanto potrebbe ammontare il risarcimento assicurativo in quanto i mezzi dell'azienda erano assicurati.
aggiungo anche che nel periodo in cui ero impossibilitato a muovermi ho perso un importante colloquio di lavoro e purtroppo anche la ragazza, questi possono rientrare nei danni morali?
ringraziandovi anticipatamente.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

nell'ambito di un risarcimento in sede civile lei avrà diritto al riconoscimento di un danno biologico temporaneo e permanente.
E' difficile senza una visita stabilire il punteggio relativo alla sua invalidità; posso solo grossolanamente indicarle che in base alla lesione da lei descritta la valutazione va dal 7% al 10%; naturalmente, nel suo caso concreto, ci si potrebbe discostare da tale range approssimativo.
Sarà anche da valutare l'aspetto dinamico-relazionale, ovvero la ripercussione della menomazione funzionale sulla sua vita quotidiana (attività sportive, relazioni personali, sociali, familiari, eccetera).
Poi sarà da valutare anche se la sua invalidità incide o no sulla sua capacità lavorativa.
Sono tutte valutazioni che si possono fare solo con un accertamento medico-legale diretto.

http://www.medico-legale.it/danno_biologico.html
https://www.medicitalia.it/minforma/medicina-legale-e-delle-assicurazioni/163-danno-persona.html

Se vuole provare a conteggiare grosso modo l'entità economica del risarcimento che potrebbe spettarle, seguendo le indicazioni che le ho dato, questo link fa per lei:
http://www.medico-legale.it/calcolo_del_danno_biologico.html

E' ovvio che queste indicazioni non possono sostituire la visita e la valutazione del medico-legale.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 177XXX

Dott. Corcelli, La ringrazio per la tempestiva risposta ho consultato la tabella da lei linkata, ma non capisco come quantificare il danno morale (1/2, 1/3...) ovviamente i rapporti personali hanno subito conseguenze come detto ho purtroppo perso la ragazza, non ho potuto partecipare ad un concorso provinciale e son stato bloccato in casa per più di 50 giorni...mi è rimasta una leggera zoppia e difficoltà nella rotazione della caviglia e vabbè, inutile dirlo, le partite a calcetto con gli amici le posso salutare...nel primo messaggio mi son scordato di dirle che ho 32 anni.
Aspettando, se possibile, delucidazioni sull' utilizzo delle tabelle, cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
non si tratta proprio di danno morale, che in base all'ultima sentenza della Cassazione non è più una voce autonoma di danno
in ogni caso le conviene tenere conto della percentuale più bassa, quella di 1/4
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#4] dopo  
Utente 177XXX

la ringrazio dottore, oggi ho ricevuto la cartella clinica che come diagnosi esatta del io problema era:
Frattura altamente scomposta pluriframmentata dell'epifisi distale della tibia con interessamento sia del malleolo mediale che posteriore con monconi nettamente diastasati e disassati e lussazione mediale della tibia nei confronti del mortaio astragalico. Frattura scomposta della porzione diafisiaria distale del perone con monconi disassati e accavallati. Evidente ispessimento dei comparti legamentosi sia sul versante mediale che laterale con prevalenza sul lato interno.
ovviamente c'è la scheda dell'intervento, ma la calligrafia è quasi incomprensibile, si legge comunque dei mezzi di sintesi: 1 placca con 5 viti, 1 altra vite posizionata(...) e 2 viti per la riduzione al malleolo mediale.
volevo chiederle se il range di invalidità secondo lei rimane quello indicato nel post precedente.
inoltre volevo chiederle se i giorni di gambaletto gessato vanno calcolati come 100% di invalidità, in quanto lei indicava come tali i giorni di gesso da inguine a caviglia.
mi scusi per il disturbo e per le 1000 domande magari tutte uguali, ritenevo che con gli esiti della cartella clinica potesse aiutarmi di più.
in attesa di un suo riscontro, la ringrazio anticipatamente e le porgo i miei piùà cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
i giorni di gambaletto sono calcolati al 75%

anche con la ulteriore precisazione delle lesioni, non posso aiutarla di più, perchè si valutano non le lesioni ma le menomazioni funzionali
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it