Utente 135XXX
Salve a tutti dottore,forse non è il forum ma vi spiego il mio problema,Sono un lavoratore che da novembre 2010 è in malattia per vari problemi alla schiena,come lombosciatalgia,vengo al problema ieri mi reco al medico per farmi fare il certificato e lui mi dice che l'ha contattata l'inps chiedendo informazioni su di me?? Ecco lui ha risposto dicendo che c'è il segreto professionale,e lui mi ha riferito che è successo anche altre volte quando c'era una lunga malattia,io volevo sapere perchè sono molto preoccupato,se a voi era mai successo e se sapete il perchè di questa chiamata? Sprero in una vostra risposta grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

per quale motivo l'INPS dovrebbe telefonare al suo medico mi risulta incomprensibile.
Infatti, nel caso di malattia, il lavoratore può essere controllato tramite le visite fiscali.
La visita fiscale può essere richiesta dal suo datore di lavoro all'ASL o disposta dalla stessa INPS tramite i suoi medici fiscali e viene effettuata nelle fasce orarie di reperibilità stabilite dalla legge.

Non capisco poi perché si debba preoccupare, non avendo nulla da nascondere.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 135XXX

Ma infatti anche a me è sembrato strano,ora non so il mio dottore mi ha detto che gia gli era successo con altri pazienti.Ora non so,sono preoccupato perchè non vorrei che l'inps può andare ad indagare dalla malattia effettuata da ottobre ad oggi,potrebbe chiedermi un risarcimento ecco di questo ho paura.Il mio medico mi ha sempre effettuato il certificato regolare cartaceo,e infatti lui mi ha detto se ho bisogno,lui non ha problema a farli ancora se sto ancora male.Però mi sono preoccupato,ora ho deciso di licenziarmi e di cercare di superare questi problemi alla schiena che ho,facendomi vedere da qualcuno bravo,perchè non posso continuare cosi che per me è anche una preoccupazione.Solo questo

[#3] dopo  
Utente 135XXX

Scusate oggi sono tornato al mio medico per chiedere delucidazioni,e mi sono confuso a chiamarlo è stato il datore di lavoro mio,che voleva sapere il mio stato di malattia e perchè arrivano questi certificati.Ancora meglio quindi vi chiedo a voi è mai successo?avete sentito mai una cosa del genere?o di vostra esperienza?grazie

[#4] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
nemmeno il datore di lavoro può chiedere notizie al medico
ma può chiedere all'ASL le visite fiscali, di cui, in tal caso, se ne assume il costo
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#5] dopo  
Utente 135XXX

e dottore io in quei mesi non ho mai avuto controlli dai medici fiscali,e neanche negli ultimi giorni.Le volevo chiedere l'inps o il mio datore di lavoro,può mettere in duscussione una malattia fatta a ottobre novembre fino ad oggi?e dirmi di presentarmi con la documentazione o altro?il datore di lavoro potrebbe chiedermi un risarcimento?o non so dire che ho fatto troppa malattia?

[#6] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
se la sua malattia era effettiva e tale da giustificare un lungo periodo di assenza dal lavoro, non ha nulla da temere

Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#7] dopo  
Utente 135XXX

si dottore con regolare certificato cartaceo del mio medico,e niente non è venuto mai nessuno come visita.E niente sono un po preoccupato della chiamata al mio medico,il mio medico dice che le aziende a volte chiamano per le malattie lunghe,per vedere se riescono a carpire qualcosa,però c'è il segreto professionale.E ci provano sempre...