Utente 702XXX
Buona sera a tutto lo Staff di MEDICITALIA, mi chiamo Nella e ho 55 anni, volevo un consulto inerente il punteggio di invalidità che mi è stato attribuito e siccome e mia intenzione fare ricorso, chiedo cortesemente un vostro perere.

Qui di seguito andrò ad elencare le mie patologie:

Sono stata ricoverata nei seguenti periodi per :
intervento di appendicetomia;
ricoverata in ortopedia per frattura bimalleolare caviglia sx;
Intervento per neoformazione tessuti molli nel 1997
Ricovero per STC destra nel 2001
Intervento per trauma chiuso toroceaddominale nel 2004
Intervento per tiroidectomia totale ora tenuta sotto cntrollo con farmato eutirox 100x5gg. – 75x2gg. nel 2007;
Intervento per prolasso A2C1PO 2008;
Intervento per isterectomia con cistoplasica con conseguente danneggiamento dell'uretra di sinistra e trattata con stent nel 2008.
accertamento in P.S. per evento traumatico accidentale reg. Frontale sx, pariet. Dx spalla nel 2010;

A seguito dell’intervento del 2008 per isterectomia con cistoplastica, si è verificato per due volte che sono stata ricoverata nel reparto degli infetti per pielonefrite acuta con setticemia da E.coli nel 2009 e 2010, pertanto devo tenere sotto controllo con accertamenti di laboratorio e visite nefrologiche programmate;
Soffro anche di apnee notturne dovute ad una ostruzione laterale e sono obbligata a dormire con il respiratore con deumidificatore da circa 2 anni.

Inoltre soffro di cefalea acuta - mucose ipoelastiche ipotrofiche - nodulo persistente fascia mediale gamba sx - emorroidi - trombo 3^ sup. gamba sx, gastrite cronica e stomatite aftosa - dito a scatto mano dx con rinzoartrosi mano destra e sinistra - allergica a composite – turbe della sensibilità con dolori di origine osteoarticolari – ipertensione arteriosa trattata con farmaco blopresid 36/16 – ombra C.V. per solvenza – arteriosità diffusa TSA tortuosità distale ICA bilaterale con acceleri in orsa suc. Sx PSV 160 ateromasia F.P.T.- Vita dolorosità pressore ai movimenti attivi e passivi del flesso estensore a cavallo del passaggio cervico dorsale e lombosacrale – plurime protr. Cervicali.

Penso di non aver dimenticato nulla, comunque il giudizio della commissione con tutte queste patologie è stato che mi hanno ascritto una invalidità pari al 52% che a mio giudizio sembra quasi nulla.
Per il ringraziarvi della vostra attenzione, porgo i miei più cordiali saluti, tengo a precisare che la mia richiesta e solo per invalidità civile senza L.104/92.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Gentile Sig.ra Nella,

la valutazione del grado di invalidità civile viene effettuata con riferimento alle tabelle in allegato al D.M. 5 febbraio 1992.
Pur considerando che Lei risulta affetta da numerose infermità, va peraltro rilevato che quasi tutte non risultano specificamente elencate nelle tabelle di riferimento, e pertanto sono suscettibili di valutazione soltanto mediante il criterio dell'analogia ad infermità comparabili.
Questo aspetto, cioè la moltiplicità delle infermità non tabellate, finisce per determinare a mio parere un grado di invalidità relativamente inferiore, rispetto a quella che è la Sua condizione complessiva di salute.
Le posso soltanto consigliare di effettuare una consulenza da un medico-legale di Sua fiducia, per verificare se le infermità che Lei elenca possono essere, singolarmente, valutate in misura tale da fornire, nella valutazione complessiva, una percentuale superiore di invalidità.
Tenga comunque presente che i benefici economici (assegno) vengono corrisposti solo per invalidità superiori al 74% e con limiti di reddito.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 702XXX

Come prima cosa la voglio ringraziare per il suo consiglio. Comunque questo consulto lo richiesto perchè, ho scaricato da internet la tabelle del D.M. 5 febbraio 1992 dove non essendo una esperta di termini medici, non riuscivo a colocare nella valutazione le mie infermità nella specifica tabella, pertanto come prima cosa ho voluto chiedere un consulto ad un medico dello staff di Medcitalia e visto il suo parere farò come mi ha suggeirito, mi rivolgero ad un Medico legale, da premettere che non ne ho uno di fiducia. Comunque grazie ancora della sua cortesia. Saluti Nella