Utente 204XXX
Salve,
nel Dicembre 2005 ho subito un grave incidente stradale, restando in convalescenza fino ad Ottobre 2006. Ho riportato i seguenti danni:

Trauma cranico con ematomi cervicali

Frattura scomposta deol terzo distale del radio sx, dopo 1 mese di gesso, effettuavo la prima radiografia di controllo che evidenziava la calcificazione dell'osso in modo irregolare. Così nel Febbraio 2006 subisco un operazione, dove mi viene innestata una placca in acciaio a 6 viti che tutt'ora porto e una cicatrice di 12/13 cm circa. In tutto il gesso l'ho portato fino a Maggio 2006 con un conseguente lento recupero. Attualmente ho la limitazione alla pronosupinazione del polso che non ho risolto con la fisioterapia

Frattura della 2^ - 5^ - 6^ e 7^ vertebra cervicale con piccoli ematomi midollari, ho portato il collare cervicale modello philadelphia fino a Maggio 2006 sostituendolo con un modello schanz che ho portato fino ad inizio Settembre, anche in questo caso il recupero è stato lento e doloroso, visto che ho avuto il collo immobilizato per quasi tutto il periodo di convalescenza. Attualmente ho continui dolori ai muscoli cervicali e avverto spesso vertigini quando mi alzo dal letto.

Ematoma parte posteriore ginocchio sx, ancora oggi avverto un perenne formicolio alle dita del piede sx

Sono rientrato a lavoro nel Gennaio 2007 risultando pienamente idoneo alle mie mansioni.

Visto che a distanza di 6 anni, ancora non ho effettuato la visita medica del ctu nominato dal giudice perchè ancora in causa per gli accertamenti dei fatti(la controparte ha dichiarato il falso ammettendo una dichiarazione che lo scagionava da qualsiasi responsabilità...) volevo sapere quanti punti percentuali potrei prendere valutando i danni e le conseguenze che tutt'ora porto.
Grazie 1000 anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Le suggerisco di andare da un medico legale portando tutta la documentazione sanitaria per una visita di parte con valutazione del danno biologico.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 204XXX

Grazie per la risposta Dr. Golia,
Già ho effettuato una visita dal medico legale di parte, il quale mi ha assegnato 44 punti percentuale.
Ma come lei ben sà il medico, essendo di parte esagera sempre un pò. Quindi volevo un giudizio obiettivo alla luce della descrizione dei danni da me subiti e che ancora mi porto dietro.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Non è possibile quantificare il danno senza la visita e l'esame della documentazione.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona