Utente 204XXX
Salve, Vi ringrazio anticipatamente della vostra collaborazione,anche perchè lo fate a titolo gratuito,all inizio,ero un po scttico, che un medico specialistico, dava consigli gratuiti..visto che in italia, ormai si paga anche l aria..ma devo dire che sono rimasto davvero soddisfatto...

Devo dire che ultimamente ho i gatti neri, attaccati dietro di me, e ho fatto un incidente ferroviario...ero l unico passeggero..in pratica il treno subiì un incendio,spento l incendio, aspettammo la macchina soccorritrice,e di colpo in maniera brusca il treno si mise a camminare...essendo che stavamo su un pendio abbastanza alto...i freni erano saltati..il treno per miracolo non si è deragliato..dopo 20 minuti di penitenza...perchè il macchinista e il controllore volevano fermare questo treno ma senza risultato...insomma potete capire lo spavento quando il macchinista mi disse non so cosa fare...e gridava...poi non sto a raccontare il restante che è stato davvero terrificante...vedere il treno a velocità impazzita, chi gridava a destra chi a sinistra...il controllore che voleva saltare fuori..prima che la velocità ,ragiungesse velocità estreme...insomma un vero disastro..purtroppo io nel casino, sono caduto per la forte velocità...riportando escoriazioni sul viso e diversi traumi facciali e al ginocchio...mi chiedo se oltre al danno biologico e quello morale,POSSO CHIEDERE IL DANNO PSICHICO?, da allora non prendo più treni perchè mi mettono ansia ...ho molto spesso tachicardia, passo notti insonni, ho un senso di stanchezza fisica ecc ecc non è che voglio approfittare della situazione..però devo dire che prima non avevo questi malasseri..sopratutto ansia e tachicardia....che ormai sono avvilito ad averli.....sono passati 5 mesi da quando è successo l incidente...ma sono un po perplesso ad andare da uno psicologo..per queste situazioni...ditemi voi come devo fare...anche perchè non ho tutti questi soldi da spendere con queste visite.

SALUTI

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

per ottenere il risarcimento di un danno psichico derivato da un evento in cui possa configurarsi responsabilità in ambito civile, è necessario in primo luogo che il danno sia documentato.
Peranto è indispensabile, poiché l'onere della prova ricade su di Lei, rivolgersi o ad uno specialista in Psichiatria o ad uno Psicologo, che attestino le Sue condizioni cliniche in maniera più dettagliata possibile.

Può inoltre ottenere indicazioni consultando l'articolo MinForma della collega Dott.ssa Maddalena Mancioli, che sintetizza in maniera semplice e chiara l'argomento "Danno biologico di natura psichica" al seguente link:

https://www.medicitalia.it/minforma/medicina-legale-e-delle-assicurazioni/435-danno-biologico-natura-psichica.html

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]