Utente 212XXX
Il 27 aprile mi è accaduto un infortunio sul lavoro.Portato al pronto soccorso dal responsabile di turno, mi è stato diagnosticato da ortopedico di turno "TRAUMA DISTORSIVO GINOCCHIO DESTRO" con limitazione funzionale alla flessione e estensione rispetto alla controlaterale .Mi è stasto diagnosticato ghiaccio locale, e riposo funzionale per 15 giorni.Successiva visita Di ortopedico "ginocchio destro asciutto"articolarità 20°/120°, ricovero per artoscopia diagnostica per limitazioni funzionale causate da infortunio con dimissioni in buone condizioni generali(nel frattempo da ortopedico prologato altri giorni di riposo funzionale).Premetto che ho gia subito intervento di artroscopia allo stesso ginocchio per bloblema al menisco. Ginocchio destro in varo artrosico. In pratica il Dirigente di fabbrica mi ha fatto sapere come mai sono in infortunio se con il ginocchio avevo gia dei precedenti ...Io ho subito un infortunio sul lavoro il responsabile di reparto mi ha portato al pronto soccorso..Al prontosoccorso è stato confermato incidente e diagnosticato ulteriore aggravamento della mia patologia... dal incidente ho perso mobilità in allungamento del ginocchio... L'azienda può contestare incidente /infortunio inail? inail può fare passaggio a malattia imps? Incidente sul lavoro è accaduto in circostanze particolari : mi hanno mandato al esterno dalla fabbrica fuori del perimetro, lavorando sul marciapiede e sul ciglio della strada per estirpare erba, con il passaggio delle automobili.occorreva forse un abbigliamento adeguato?potevo rifiutarmi a svolgere tale lavoro?Può INAIL sostituire da infortunio a malattia IMPS ?Rimango in attesa di una risposta riguardo al consulto proposto..Anche se avevo gia dei postumi precedenti con questo incidente viene fatto verifica a questo episodio?

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

se il suo ginocchio ha subito un trauma, anche se era già stato operato in precedenza, il datore di lavoro deve limitarsi soltanto a fare la denuncia all'INAIL.
Successivamente potrà essere l'INAIL, dopo gli accertamenti diagnostici del caso, a contestare l'assenza di una qualsiasi lesione traumatica e a rinviare la pratica all'INPS come malattia comune.

Quanto alla eventuale responsabilità del suo datore di lavoro in ordine alla opportunità od obbligo di un particolare abbigliamento, bisognerà valutare in quali precise circostanze è avvenuto l'infortunio.

http://www.medico-legale.it/infortunio_inail.html
https://www.medicitalia.it/minforma/medicina-legale-e-delle-assicurazioni/165-infortunio-inail.html

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it