Utente 231XXX
Buongiorno,
circa due mesi fa ho subito un incidente a seguito del quale ho riportato ( cito dal verbale del pronto soccorso) " trauma al rachide cervicale e ustione di I-II grado".
Prognosi 10gg.
La mia assicurazione mi propone un risarcimento di 500€.
L'ustione ha lasciato però sul polso una "macchia" rossa di 5x5 cm circa, che in certi momenti è molto vistosa, perciò chiedo se a) dovrei accettare la proposta o chierere una perizia del loro medico legale per farmi riconoscere anche solo 1pto e b) questo perenne arrossamento col tempo potrebbe scomparire?

Vi ringrazio per il consulto
M.

[#1] dopo  
Dr. Luca Lalli

20% attività
0% attualità
0% socialità
PERUGIA (PG)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Egr. Signore dal suo quesito e se il risarcimento è in abito RC auto l'offerta è sicuramente esigua.

In generale per un trauma distorsivo del rachide cervicale con residua sintomatologia soggettiva quale cervicalgia, cefalea, vertigine posizionale si ottiene il riconoscimento di almeno 1 punto di invalidità. In ambito RC deve inoltre essere valutata anche la residua area discromica che lei lamenta al polso.

In definitiva ci si può attendere un riconoscimento di circa 1,5 - 2 punti di invalidità il tutto ovviamete in via del tutto astratta poichè un corretto giudizio può essere possibile solo dietro visita diretta.

Nel caso in cui si tratti di polizza privata infortuni, invece, sarebbe necessario conoscere le specifiche di polizza prima di poter valutare la congruità dell'offerta considerando che in genere il danno viene valutato in misura inferiore rispetto alla Responsabilità Civile e che il danno estetico in genere non è risarcito.

Dr. Luca Lalli

[#2] dopo  
Utente 231XXX

Si tratta proprio di RC!
L'assicurazione al mio rifiuto dice che mi indicherà un suo medico legale, la mia preoccupazione è che il medico, visto il tempo ormai trascorso, non mi riconosca questi punti ( previo restando che la discromia rimane ed è abbastanza evidente); vorrei potermi tutelare se possibile...

[#3] dopo  
Dr. Luca Lalli

20% attività
0% attualità
0% socialità
PERUGIA (PG)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Per tutelarsi occorre consultare uno specialista in Medicina Legale che sicuramente le potrà indicare cosa effettivamente aspettarsi quale risarcimento dle danno.
Dr. Luca Lalli