Utente 236XXX
Buongiorno,
circa un anno fa mi hanno operato per una valvopatia aortica di tipo bicuspide.
Premetto ho 37 annni

A causa di tale problema, mi hanno impiantato una valvola meccanica. Poi a seguito di complicanze durante l'intervento, hanno dovuto impiantarmi anche un Pacemaker Biotronic per Bav totale.
Dall'ultime analisi sembra che inizi a presentare anche Emolisi di tipo lieve, dovuto alla valvola meccanica, almeno dall'analisi fatta dal mio caridologo.

Il quesito è il seguente: posso presentare domanda per il riconoscimento dell'invalidità o sono due patologie troppo lievi??
A che percentuale potrei arrivare???

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

per il riconoscimento della condizione di "invalido civile" è necessario che la competente Commissione attribuisca una percentuale di invalidità non inferiore al 34%.

Nelle Tabelle di riferimento (allegato al D.M. 5 febbraio 1992) sono riportate le seguenti voci:
6409 CARDIOPATIA VALVOLARE AORTICA CON APPLICAZIONE DI PROTESI = 25%
9202 CARDIOPATIE CON APPLICAZIONE DI PACE-MAKER A FREQUENZA VARIABILE SECONDO ESIGENZE FISIOLOGICHE = 21-30%

Considerato quanto riferisce relativamente alle Sue condizioni di salute, ritengo che possano sussitere i presupposti per il riconoscimento della condizione di "invalido civile".
Per avere informazioni sulle procedure e sull'inquadramento della materia, può consultare su questo sito l'articolo MINForma a cura del Collega Dott. Mario Corcelli, che sintetizza l'argomento in maniera chiara ed essenziale, al seguente link:

https://www.medicitalia.it/minforma/medicina-legale-e-delle-assicurazioni/177-invalidita-civile.html

Peraltro, ipotizzare una precentuale di invalidità senza una visita diretta e senza esaminare la documentazione sanitaria significherebbe venir meno ai canoni di una seria metodologia medico-legale.
Mi spiace pertanto di non poterLe essere utile in merito a tale aspetto del Suo quesito.

Distinti Saluti.








Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 236XXX

Salve dr.Mascotti,
la ringrazio per la rapida risposta.

Vedrò con il mio medico di inoltrare domanda all'inps.

A Presto