Utente 237XXX
salve, vorrei sapere quale danno biologico e che punti di invalidità ci sono per lesione legamento crociato anteriore e contestuale ricostruzione con tecnica hall-inside, documentati con RM e certificazione medica rilasciata da U.O. Ortopedia e Traumatologia nonché specialistica. L'infortunio è avvenuto nel mese di luglio 2011, fino al mese di agosto mi è stato prescritto riposo assoluto. Dal 1mo di settembre dopo il risultato della RM, fino al 12 di dicembre giorno dell'intervento, mi è stato prescritto l'uso del tutore. Dal 3 gennaio c.a. Alla data odierna sto effettuando dei cicli di fisioterapia e ne avrò per un'altro mese per riavere la completa flessione del ginocchio. grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

è ovvio che per una valutazione attendibile del danno sul caso concreto è indispensabile la visita medica diretta, oltre all'analisi della documentazione sanitaria, da effettuarsi dopo la completa guarigione o stabilizzazione clinica con postumi.
Per poterLe tuttavia fornire informazioni sulla metodologia valutativa e sulle tabelle di riferimento, è necessario che Lei precisi il settore nel quale ambito la valutazione verrà effettuata, vale a dire infortunistica del lavoro (assicurazione INAIL) oppure infortunistica privata (polizza assicurativa privata infortuni).

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 237XXX

Ill.mo dr. La ringrazio anticipatamente per la sua cortese risposta, per quanto attiene l'infortunistica , si intende quella privata.
Nell'attesa di una sua risposta, porgo distinti saluti

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

nel caso si tratti di assicurazione privata infortuni, lespecifiche per l'indennizzabilità in caso di sinistro (infortunio) sono riportate dettagliatamente nella polizza o negli allegati ad essa, ed in particolare dovrebbe essere indicato il punteggio di franchigia (relativa od assoluta) oltre il quale viene corrisposto l'indennizzo.

Per quanto riguarda la valutazione del danno, la maggior parte delle polizze fa riferimento alle Tabelle INAIL ex DPR 30 giugno 1965 N° 1124, oppure alle Tabelle ANIA: in ogni caso per il Suo caso specifico non cambia nulla, poiché le lesioni da Lei riportate non sono riportate in nessuna delle due tabelle.
Per tali casi, le polizze prevedono in genere la valutazione della "riduzione della capacità a svolgere un proficuo lavoro, indipendentemente dall'attività esercitata dall'assicurato", che è un concetto teorico ed indubbiamente si presta ad interpretazioni con largo margine discrezionale.

Per quella che può essere un'ipotesi teorica di stima valutativa, tenga presente che a mio parere la menomazione può essere valutata intorno al 2-3% se il recupero del ginocchio è ottimale, e fino a 6-7% se residua instabilità articolare.

Distinti Saluti.

Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]