Utente 222XXX
Salve,
sono un insegnante che ha l'onore e il piacere di accudire la propria
madre quasi centenaria.,ma demente
Lo stato mi aiuta regalandomi 3 gg al mese (legge 104),pero' a volte
mia madre sta male,non dorme ,mi sveglia continuamente ,per cui
arrivo alla mattina stanco per non aver dormito bene o per le
preoccupazioni che mi da' o per i continui risvegli che mi da.
Stato di stanchezza ,non concentrazione,stordimento,distrazione che
non mi da' la forza di andare al lavoro.I fatti accadono poche volte
al mese,possono essere ertificati i malattia e quale ?
Rischio la idoneita' all'insegnamento ? .
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

lo stato di malattia necessario per giustificare l'astensione dal lavoro deve essere verificato comunque dal Suo Medico di Medicina Generale, al quale compete anche la formulazione della diagnosi e della prognosi, e certificato secondo le attuali procedure.
Non penso che in ogni caso ricorrano gli estremi della permanente non idoneità al servizio, a condizione che i giorni di assenza dal lavoro per malattia non superino il periodo previsto secondo il Suo contratto di lavoro.

Distinti Saluti.

Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]