Utente 803XXX
Sono affetto da grave patologia ambi oculare e rpecisamente:
- afachia terapeutica (assenza di cristallino) in ambo gli occhi per miopia elevata;
- glaucoma in ambo gli occhi
- OS:distacco totale di retina che ha interessato la macula e successiva vitrectomia - campo visivo fuori dal limite minino - vedo il movimento della mano a 30 cm - da qualche mese fastidio alla luce eccessiva (fotofobia)
- OD: distacco posteriore di vitreo - riduzione del campo visivo del 10-15% - visus cc 5-6/10

Ho presentato domanda per riconoscimento invalidità civile ed hadicap. La mia domanda è questa: al fine di consentire adeguata valutazione di quanto sopra in sede di consulto ASL è necessaria una visita legale con relazione al fine anche di riassumere in un unico documento tutto quanto visto che questa mia situazione va avanti da oltre 30 anni ed il più delle volte con visite fatte senza rilascio di idonea certificaziome?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

a mio parere è opportuna non tanto una relazione medico-legale, piuttosto una relazione clinica Oculistica, rilasciata da una struttura pubblica, che sintetizzi le infermità a carico dell'apparato visivo ed i deficit correlati relativamente a visus e campo visivo.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Qualora è in cerca di un lavoro, Le suggerisco di presentare anche la domanda di L. 68 (collocamento mirato degli invalidi).
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#3] dopo  
Utente 803XXX

Ringrazio chi ha risposto al mio quesito ed approfitto per chiedere se il mio datore di lavoro, ancorchè a conoscenza dal 2000 di questa mia patologia, non ha nessun obbligo di visita medico di idoneità. Premetto che sono impiegato in banca dal 1996 e solo all'atto dell'assunzione sono stato sottoposto a visita medica.Tra l'altro all'epoca giò affetto da afachia e miopia elevata. Mi chiedo se con il riconoscimento dell'invalidità (ed handicap legge 104) non si possa utilizzare l'arma della risoluzione contrattuale per giusticati motivi oggettivi.
Grazie e buona serata.