Utente 255XXX
buongiorno dott...salve il 20 aprile sul lavoro scivolo pavimento bagnato...prima con il braccio teso x istinto e poi con violenza cado sulla spalla dx...al pronto soccorso (ho 38 anni)dopo visita ortopedica e raggi il referto dice trauma da caduta no evidenti fratture artrosi acromion omerale e impegnativa di rsm...mi danno 10 giorni.
dopo 15 giorni riesco a far la rsm,ecco il referto....segni di recente rottura del sovraspinoso..il ventre muscolare appare ancora trofico..tendinopatia post traumatica del sottoscapolare e del tendine del capolungo del bicibite..sottile falda di versamento intrarticolare nel recesso ascellare inferiore..sottile falda versamento in borsa subacromion sottodeltoidea....mi trovo un buon ortopedico e mi opero,,cartela clinica parla di rottura post trumatica completa cuffia rotatoria(sovraspinoso)..parlo con il dotto che mi opera x spiegazioni di artrosi ..e la sua risposta e che il mio e solo di natura traumatica...infatti mi sottolinea la mia cartella clinica parla di solo post traumatica..ora da pochi giorni son andavo visita medico legale (avendo assicurazione privata infortunio),,e che mi vien risposto....senza visita appena entrato..?ma perche lei ha denunciato l.infortunio alla assicurazione?lo sa che le cuffie rotatorie si lesionano su persistenzee?mi chiede se ho un avvocato e le dico di no...mi visita e mi dice buogniorno ho finito.O ra son preoccupato cosa ha scritto e che sicuramente avro problemi con l.assicurazione...di cuore dottore...il mio consulto leggendo il mio quadro clinico mi conviene mettere l.avvocato ho perdero ancora soldi x niente dato che gia questo infortunio mi e costato tanto specie con la riabilitazione..scusa il libro scrittoo....grazieee

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

se si tratta di indennnizzo in assicurazione privata per infortunio, il massimo che potrà fare un avvocato è indirizzarLa verso un arbitrato, procedura per Lei assai onerosa e non scevra da rischio di insuccesso.
Poi a Lei spetta decidere se consultare o meno un avvocato esperto in infortunistica privata.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

molti ortopedici non sanno la differenza tra "lesione causata" e "lesione concausata".
Quell'ortopedico che le ha detto che la sua rottura del sovraspinoso è "solo di natura traumatica" dice una cosa imprecisa, perché generalmente la rottura traumatica di componenti della cuffia avviene soltanto se vi è già una preesistente alterazione strutturale, anche se misconosciuta o fino a quel momento asintomatica.
Ecco perché in medicina legale la rottura di questo tendine viene intesa nella maggioranza dei casi come lesione traumatica "concausata" da precedente alterazione strutturale del tendine stesso.
Nella quasi totalità delle polizze infortunistiche private (individuali o collettive), si indennizzano soltanto le "conseguenze esclusive e dirette del trauma", non le conseguenze di lesioni concausate.

Perché siano indennizzate le lesioni concausale, nella polizza dev'essere esplicitato un "patto speciale", cioè una clausola che estende la garanzie anche alle lesioni concausate; polizze di questo tipo ci sono ma sono rare.

Certo, ci possono essere dei casi, assai rari, in cui la rottura di uno o più componenti della cuffia dei rotatori avvenga anche in una situazione di piena normalità della cuffia dei rotatori; in tali casi, però, se il trauma è stato proprio violentissimo, prima della rottura della cuffia si verificano fratture ossee importanti.

Un'altra cosa: anche il referto radiologico è inappropriato quando usa il termine "tendinopatia post traumatica"; il radiologo deve limitarsi e descrivere lo stato iconografico del tendine, non a dare un giudizio causale, ovvero a collegare una tendinopatia ad un trauma.
E sono molti i radiologi che sbagliano in tal senso.

Di qui deriva quanto le è stato suggerito dal mio collega Mascotti, cioè che nel suo caso il ricorso ad un arbitrato può essere procedura "onerosa e non scevra da rischio di insuccesso".
Perciò, piuttosto che consultare un avvocato, consulti uno specialità in medicina legale, il quale potrà valutare se nel suo caso vi siano o no possibilità di successo per un arbitrato; se le dicesse di no, spenderebbe soltanto per il parere medico-legale ma risparmierebbe il costo di un arbitrato destinato a fallire.

Per finire, diverso è il discorso in ambito di responsabilità civile, dove possono essere risarcite anche le lesioni concausale, in quanto in tale ambito la "causa" è risarcita al pari della "concausa".

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#3] dopo  
Utente 255XXX

grazie ...ma guardi chi meglio di me conosce la mia situazione tipo che non ho mai sofferto di dolori o altro alla spalla prima di cadere...chi mi dice che non e stata solo l.evento traumatico a lacerarmi il tendine?di fronte ad una radiogarfia ce una rsm e un intervento dove non se ne parla di persistenze e dove la tendinopatia riscontrata conferma la botta dell.evento trumatico..ce qualcosa che non mi torna e ammesso che l.artrosi infiammando la cartellagine ha iniziato un processo di strofinamento sul mio tendine a me chi mi dice che senza il trauma non si lacerava prima di anni o forse maii=??ogni volta che chiedo un qualcosa del genere sul mio infortunio vengo trattato come deliquente neanche se sto a rubar qulacosa..quando pago tanti bei soldini al mese..poi 38 anni che artrosi posso avere...cosi grave poi il mio lavoro e soggetto ad artrosi (viglile del fuco ) a traumi ripetivi e senza riscaldamento..chi mi stipula un contratto perche non si accerta delle mie condizioni?la mia assicurazione prevede un indenizzio superati 90 giorni di infortunio e multipli(pronto indenizzio)fatta apposta x noi qualora l.infortunio e serio...qui mi pare di capire che ognuno parla e tira x il suo mulino.io ho subito questo trauma e lo so io cosa ho passato e il dolore che ho sentito sia nell.inpatto che x non parlar del resto...quindi essendo ignorante nella materia io son convinto al 100 x cento che la causa e stata la caduta..Ora non voglio far polemiche non e da me ma le chiedo gentilmente e correttamente se io fossi un suo conoscente o meglio nella correttezza il medico legale secondo lei da quel poco che ha sulla mia storia (volendo potrei chiedere il suo contributo nel arbitrato) ci sono elementi x portar avanti questa causa se mai decidero di farla'?abbiamo artrosi gelno omerale la rsm (negativa a persitenze)un ortopedico di fama che mi operato e gran bel lavoro fatto che ha trovato il tendine lacerato si ma non consumato ecc ecc testimoni che mi han visto cadere..un ospedale militare c.m.o..che lavorativamente mi ha confermato infortunio e non malattia..tutto certificamente visibile ..lei crede che davvero avro problemii??.grazieeeee se mai mi rispondera

[#4] dopo  
Utente 255XXX

a dimenticavo dottor...al pronto soccorso perche avevo l.omero piu uscito del sinistro ?questo non e segno di lussazione spalla?non ne che al pronto soccorso si son sbagliati e il problema che i raggi non me li han dati?

[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"qui mi pare di capire che ognuno parla e tira x il suo mulino"

lei ha posto un quesito e noi le stiamo rispondendo
applicando solo concetti di medicina legale assicurativa
e dandole un parere super partes

perché qui non c'è nessun mulino per cui tirare
(anche perché a noi personalmente non ne viene in tasca nulla)

se lei fosse un mio conoscente? le direi le stesse cose

ortopedico di fama -> qui la questione non è clinica, ma medico-legale; l'ortopedico si limiti a fare il suo mestiere;
testimoni che l'hanno vista cadere -> nessuno dubita che vi sia stato un trauma, si sta solo distinguendo fra lesione traumatica causata (indennizzabile) e lesione traumatica concausata (non indennizzabile);
- l'ospedale militare le conferma l'infortunio -> certo, si tratta di un ambito diverso, nel quale la concausa può equivalere alla causa; la questione che ci ha posto, invece, riguarda una polizza infortunistica privata e noi le stiamo rispondendo per questo ambito valutativo

ecco perché le ho consigliato di consultare uno specialista in medicina-legale della sua zona, per capire se vi sono gli estremi per affrontare con successo un arbitrato

saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#6] dopo  
Utente 255XXX

mi scusi forse mi son espresso male ma non era diretto a voi...anzi ancora grazie che perde tempo a rispondermi..e solo x capire...e quindi accetto il consiglio di trovar in zona un medico legale che mi dia una risposta...a dimenticavo centra niente che la mia lesione e stata a tutto spessore e se come dicono aspeti clinici medico legale non avendo artrosi poteva sempre procurarmi una lesione di meno gravita'?ciaoo e grazieee

[#7] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
la valutazione sulla indennizzabilità non si fonda su un solo elemento
ma su un complesso di elementi, quali
- età del soggetto
- eventuali traumi precedenti
- dinamica del trauma
- entità del trauma (cioè, della vis lesiva)
- aspetto iconografico agli esami strumentali ed eventuale loro evoluzione nel tempo
- presenza o assenza di preesistenze traumatiche o degenerative o preesistenti elementi di conflitto (tra cui l'artrosi)
- eventuale assunzione di farmaci che possono usurare i tendini (ciprofloxacina e altri antibiotici, cortisonici, statine, eccetera)
- e persino anamnesi personale (es. sport di usura della cuffia dei rotatori)
- eccetera eccetera

come vede, un clinico, per quanto bravo, non bada a questi elementi, un medico-legale sì

Ci tenga al corrente, se lo desidera.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#8] dopo  
Utente 255XXX

salve dottore...niente ho prenotato una visita medico legale ..x settimana prossima..ho messo anche l.avvocato...perche da quel che lei mi scrive dovrei al 90 x cento essere tranquillo ...eta 38 e sto nei limiti della degenerazione ( a parte casi ecccezionali ) negativo ad traumi precedenti,la dinamica del braccio teso e in linea..gli strumenti a parte la raggi che un radiologo mi ha detto che e difficile scontrar artrosi con una semplice radiografia.......la rsm e cartella clinica parlano di rottura dopo un trauma con i farmaci so negato a tennis e sport dove affatico la cuffia non ne faccio...quindi sempre nella mia ignoranza dovrei esser abbastanza sicuro...qualcuno mi ha detto pure che mettendo il gomito a meta altezza e spingo verso l.alto se sento strofinare ce rischio di artrosi ,i miei movimenti sono lisci senza attrito,,sara veroo..Magari mi sto facendo tanti problemi e il medico legale che mi ha visitato ha scritto che e indenizzabilee,,io intanto mi preparo al peggio ...comunque grazie dottore..specie nell.suo ultimo intervento son piu tranquillo (anche son ignorantin materia)..comunque se le va le faro sapere

[#9] dopo  
Utente 255XXX

salve dotoreee ci son novitaa....alloraaa 10 giorni fa mi risponde il liquidatore al mio avvocato niente indenizzio causa artrosi...il mio avv.mi dice di star tranquillo..io che faccio corro dal mio kmedico curante e mi faccio pescrivere una radiogarfia prprio x vedere che condizioni ho di artrosi....la faccio il giorno seguente e la mia assurda sorpresa e che le lastre mostrano..la totale negativita e pulizia delle mie articolazioni...e spedisco tutto al mio avv...con relative vecchie lastre della rsm nel quale esculdeva artrosi....ora io che dovrei fare a parte ora non vedo dove l.assicurazione si puo agrappare,..ma ora son io che voglio andar in fondo primooo denunciare l.ospedale di tale diagnosi..e poi il medico legale che mi ha dice visitato..figurati che medico legale hahaah io posso capire che si puo sbagliare tra un principio di artrosi e modesta ecc ecc ma non di una brutta artrosi a niente e nooo mi dispiaceeee come ben scirve lei un bravo medico legale guarda tante cosee ...il mio solo l.interesse dell.assicurazione..( ma credo che ora anche l.assicurazione si stara chiedendo ..ma che medioc legale e??)...va be daii scusatemi era uno sfogo di entusiasmoo..anche se non nascondo il rammarico di tanti errori...