Utente 646XXX
gentili dott. vorrei avere un vostro disinteressato e quanto più possibile obbiettivo parere sul quantificare il mio danno . grazie in anticipo a quanti risponderanno , perchè mi è davvero utile poter avere un riscontro :
perizia provvisoria del mio medico legale :

dalla lettera di dimissione " lussazione anca sx con frattura del muro posteriore acetabolo , frattura malleolo mediale tibia dx , distorisione rachide cervicale con frattura dei processi spinosi c3-c5-c6 e del tubercolo posteriore traverso di c5-c6 , trauma cranio- facciale commotivo con ferite lacero contuse frontale e ferita lacero contusa labbro inferiore e rottura verosimilmente traumatica dell'uretra. in urgenza è stato sottoposto a tc cranica , risulta negativa , al posizionamento cistostomia sovra pubica e alla riduzione della lussazione anca sx. consigliato collare tipo MIAMI e successiva RMN tratto cervicale . sottoposto ad intervento di riduzione a cielo aperto della frattura acetabolare e sintesi con placca e viti e riduzione e sintesi del malleolo tibiale con viti . sottoposto a trasfusione con 2 sacche di sangue da banca .
consulenza neurologica : esame obiettivo neurologico odierno evidenzia marcia claudicante antalgica a sx , impossibile sui talloni ed in tandem; ROT normovivaci e simmetrici agli AAII , policinetici arti superiori ; lieve ipotonia arto inferiore sx , lieve atrofia della coscia ; lieve deficit forza al tibiale anteriore sx ; ipoestesia TTD area laterale della gamba e collo del piede sx. lesione traumatica rami mentonieri della branca mandibolare del trigemino .
ESAME OBIETTIVO :
volto : in regione frontale centrale esito cicatriziale di cm 9, lineare , modificamente infossata, ipercromia, visibile alla comune distanza di conversazione. in corrispondenza del labbro inferiore, soprattutto al versante vestibolare , esito cicatriziale complesso con alterazione del profilo dello stesso evidente anche a distanza soprattutto per quanto attiene la parte destra.
rachide cervicale : in asse , normoatteggiamento , ridotta la lordosi fisiologica. spinalgia prossoria al tratto cervicale medio . alla palpazione si apprazza contrattura della muscolatura paravertebrale e dei trapezi che risultano dolenti alle manipolazioni. movimenti di retroflessione e rotazione bilateralmente ridotti di 1/3 e dolenti.
arti inferiori: anca sx , in regione del gluteo , esito cicatriziale p.o lungo cm 35 con evidenti cicatrici da punti di sutura, ipercromico, modicamente infossato nella parte posteriore . esito cicatriziale al terzo medio della gamba sinistra , di forma irregolarmente ovale di cm 4x2. multipli esiti cicatriziali post-lesivi polimorfi alla faccia anteriore della gamba destra e in corrispondenza del malleolo interno esito cicatriziale p.o cm 10 arcuato ipercromico.
risulta difficile la comparazione tra arti .
sinitro : è accorciato di cm 2 rispetto al contro laterale , si presenta molto ipotrofico sia alla coscia che alla sura. ma soprattutto alla parte superiore. viene riferita spiccata ipoestesia alla faccia della gamba e del dorso del piede.
destro : la caviglia si presenta ingrossata con movimenti sulla tibio-tarsica ridotti della metá sulla sottoastragalica ridotti 1/3.
parere obiettivo: dal punto di vista obiettivo rilevato un'importante compromissione agli arti inferiori , soprattutto anca sx che si presenta molto ipotrofica sia alla coscia che alla sura .
particolarmente limitato risulta anche articolazione del rachide cervicale . i multipli esiti cicatriziali post-lesivi e post-chirurgici consentono di mare sin d'ora che configureranno un danno estetico di significativa entitá.
alla stabilizzazione dei postumi il danno sarà da considerare NON INFERIORE AL ...... ( questo è a vostro parere , di modo che io posso confrontarlo con quello scritto nel referto del mio medico legale ).
ringraziandovi ancora fin d'ora a quanti risponderanno , vorrei avere sia la percentuale chiesta appena sopra e una possibile percentuale definitiva . grazie davvero ancora .

[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
come è possibile valutare un perizia che è in questo caso una viosione soggettiva da contrapporre? Mi parrebbe molto scorretto rispondere alla sua domanda Non se abbia a male
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#2] dopo  
Utente 646XXX

dott. sergio
capisco perfettamente quello che intende dire ma con tutto rispetto non credo che la mia domanda sia posta in maniera tale da mettere sia lei che il generale dottorato in condizioni da dover mancare di rispetto ad un collega . la mia domanda è posta per avere una anche se piccola certezza di una giusta valutazione del mio caso, per questo chiedo un'altro parere specialistico. se mi permette , se fossi un medico legale , non avrei nessun timore a dare un mio parere su una valutazione , in quanto credo che, sia io che l'altro medico legale , siamo in completa buona fede e quindi il parere si scosterà di molto poco. attendo risposte. non se ne abbia a male lei per questa mia opinione. grazie comunque di cuore per il suo interessamento.
mario

[#3] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
se lo fosse vedrebbe la cosa da altra angolazione
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#4] dopo  
Utente 646XXX

non credo . vedo le cose in angolazione "obiettiva " . indipendentemente se fossi un architetto , un perito informatico , un medico legale, un idraulico o altro, mi sentirei "male " se dovessi dare un MIO parere professionale. se sono in buona fede non ho problemi di sorta . MAI .

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Caro signore,
mi consente una curiosità? dove vuole arrivare continuando a postare a destra e a manca?
Una valutazione per posta non è nè possibile nè corretta e, se qualche collega, anche a spanne, lo ha fatto è stato un po' avventato.
Lei pensa di poter utilizzare le risposte avute in questo sito per contrastare una diversa valutazione del medico legale che la visiterà?
Ascolti il mio consiglio: scelga un medico legale, magari coadiuvato da un clinico, come perito di parte che provvederà a difendere i Suoi interessi direttamente e non via e-mail.

Cordialmente
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#6] dopo  
Utente 646XXX

gentile dr giovanni
vove voglio arrivare , postando a destra e manca ,è molto facile capire ; voglio arrivare ad avere una valutazione sul mio stato fisico , diversa da quella che può essere data da un mio , già preso , medico legale di parte . dove voglio arrivare , postando a destra e manca? solitamente si richiedono tanti , tanti , tanti tanti pareri per essere "quasi " sicuri che il danno verrà risarcito "correttamente".
sa gentile dr. se per un solo attimo , si mettesse nei miei panni , se per un solo secondo avesse avuto una lesione fisica , se per un solo attimo potesse pensare che le hanno "rovinato" lo stato fisico , se per un solo attimo si mettesse a pensare che non ha la possibilità di svolgere il lavoro che faceva prima , se per un solo attimo deve RIPENSARE e RIVALUTARE tutta la sua vita, solo allora credo che anche lei si metterebbe a chiedere a destra e a manca dei pareri da più parti , cercando la "tranquillità " di non essere "fregato". una frase fatta dice : oltre il danno la beffa. questo faccio , postando a destra e manca.
e poi , gentile dr. giovanni, mi spieghi ora lei che "TIMORE" puo avere un "professionista" nel dare un'altra valutazione su un paziente ?? , cosa mi sta dicendo, che un dottore non può andare "contro" un'altro dottore ??? mi scusi ma io , ignorantemente , capisco questo.
veda lei ora ,se vale la pena potermi dare "a spanne" una valutazione "errata " contro un altro collega.

grazie per il tempo che ha deciso di trovare nel rispondermi e nel leggere questo mio.

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Evidentemente non mi sono spiegato! Lei ha tutte le ragioni di voler vedere riconosciuto il Suo danno e fa bene a cercare di informatsi, solo che, via e-mail, nè io nè nessun altro può darLe una risposta che sia realistica e neanche approssimativa, in quanto la valutazione clinica e medico-legale va fatta sia sulla documentazione che sul paziente.
DarLe qui una ipotesi del 10,15 o 60% non fa altro che eventualmente illuderLa e magari autorizzarLa a utilizzare tale aleatoria valutazione, come punto (o punteggio) di partenza per contestare il giudizio di chi L'ha correttamente visitata e valutata.
Questo potrebbe condurLa a insistere con azioni legali che potrebbero farLe perdere tempo e danaro.

Cordialità
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#8] dopo  
Utente 646XXX

adesso la devo veramente ringraziare. ( non c'è ironia ma sincerità )
la devo ringraziare perchè finalmente mi ha dato una risposta CHIARA a tutte le mie domande . mi ha finalmente spiegato il perchè non mi si rispondeva in merito, anche se la sua risposta , purtroppo , mi ha fatto "desistere " dal cercare conferme . pensavo che mettendo , per filo e per segno, quello che il medico di parte ha scritto nella diagnosi , avrebbe potuto far si che un'altro medico potesse dare il suo parere.
chiudo qui la "diatriba" ritirandomi in buon ordine .
grazie ancora . spero solo che ora il mio medico legale farà il suo lavoro seriamente.
buona continuazione dr. giovanni.
mario.

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
in queste situazioni bisogna avere fiducia del proprio medico-legale di parte altrimenti cambia medico legale e si fa fare un'altra perizia di parte.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona