Utente 646XXX
gentili dott. vorrei avere un vostro disinteressato e quanto più possibile obbiettivo parere sul quantificare il mio danno . grazie in anticipo a quanti risponderanno , perchè mi è davvero utile poter avere un riscontro :
perizia provvisoria del mio medico legale :

dalla lettera di dimissione " lussazione anca sx con frattura del muro posteriore acetabolo , frattura malleolo mediale tibia dx , distorisione rachide cervicale con frattura dei processi spinosi c3-c5-c6 e del tubercolo posteriore traverso di c5-c6 , trauma cranio- facciale commotivo con ferite lacero contuse frontale e ferita lacero contusa labbro inferiore e rottura verosimilmente traumatica dell'uretra. in urgenza è stato sottoposto a tc cranica , risulta negativa , al posizionamento cistostomia sovra pubica e alla riduzione della lussazione anca sx. consigliato collare tipo MIAMI e successiva RMN tratto cervicale . sottoposto ad intervento di riduzione a cielo aperto della frattura acetabolare e sintesi con placca e viti e riduzione e sintesi del malleolo tibiale con viti . sottoposto a trasfusione con 2 sacche di sangue da banca .
consulenza neurologica : esame obiettivo neurologico odierno evidenzia marcia claudicante antalgica a sx , impossibile sui talloni ed in tandem; ROT normovivaci e simmetrici agli AAII , policinetici arti superiori ; lieve ipotonia arto inferiore sx , lieve atrofia della coscia ; lieve deficit forza al tibiale anteriore sx ; ipoestesia TTD area laterale della gamba e collo del piede sx. lesione traumatica rami mentonieri della branca mandibolare del trigemino .
ESAME OBIETTIVO :
volto : in regione frontale centrale esito cicatriziale di cm 9, lineare , modificamente infossata, ipercromia, visibile alla comune distanza di conversazione. in corrispondenza del labbro inferiore, soprattutto al versante vestibolare , esito cicatriziale complesso con alterazione del profilo dello stesso evidente anche a distanza soprattutto per quanto attiene la parte destra.
rachide cervicale : in asse , normoatteggiamento , ridotta la lordosi fisiologica. spinalgia prossoria al tratto cervicale medio . alla palpazione si apprazza contrattura della muscolatura paravertebrale e dei trapezi che risultano dolenti alle manipolazioni. movimenti di retroflessione e rotazione bilateralmente ridotti di 1/3 e dolenti.
arti inferiori: anca sx , in regione del gluteo , esito cicatriziale p.o lungo cm 35 con evidenti cicatrici da punti di sutura, ipercromico, modicamente infossato nella parte posteriore . esito cicatriziale al terzo medio della gamba sinistra , di forma irregolarmente ovale di cm 4x2. multipli esiti cicatriziali post-lesivi polimorfi alla faccia anteriore della gamba destra e in corrispondenza del malleolo interno esito cicatriziale p.o cm 10 arcuato ipercromico.
risulta difficile la comparazione tra arti .
sinitro : è accorciato di cm 2 rispetto al contro laterale , si presenta molto ipotrofico sia alla coscia che alla sura. ma soprattutto alla parte superiore. viene riferita spiccata ipoestesia alla faccia della gamba e del dorso del piede.
destro : la caviglia si presenta ingrossata con movimenti sulla tibio-tarsica ridotti della metá sulla sottoastragalica ridotti 1/3.
parere obiettivo: dal punto di vista obiettivo rilevato un'importante compromissione agli arti inferiori , soprattutto anca sx che si presenta molto ipotrofica sia alla coscia che alla sura .
particolarmente limitato risulta anche articolazione del rachide cervicale . i multipli esiti cicatriziali post-lesivi e post-chirurgici consentono di mare sin d'ora che configureranno un danno estetico di significativa entitá.
alla stabilizzazione dei postumi il danno sarà da considerare NON INFERIORE AL ...... ( questo è a vostro parere , di modo che io posso confrontarlo con quello scritto nel referto del mio medico legale ).
ringraziandovi ancora fin d'ora a quanti risponderanno , vorrei avere sia la percentuale chiesta appena sopra e una possibile percentuale definitiva . grazie davvero ancora .





[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
poichè nessuno Le ha ancora risposto, lo faccio volentieri io, avendo un po' di esperienza di consulenze specialistiche medico-legali.
Devo però farLe notare che porre i puntini di sospensione non è corretto (anche se,ne sono certo, Lei lo ha fatto in buona fede).
Lei può dirci quanto il Suo medico legale ha quantificato i postumi del danno biologico e Le si potrà dare un parere che potrà o meno coincidere.
Questa Sua richiesta sa tanto di telequiz e quindi attenda una risposta chiedendoci se a nostro parere la valutazione fatta dal collega può considerarsi congrua con il danno subito.

Scusi la precisazione, ma doverosa.
Intanto la saluto con cordialità
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente 646XXX

gentile dr. giovanni ,
grazie intanto per 'linteressamento .
il fatto di mettere i puntini è stato fatto solo per avere un confronto , non per "sfidare" il resto del dottorato italiano. sto solo cercando un confronto con un'altro medico legale di modo da sapere qualche cosa di più . tenga presente che la valutazione che il medico legale ha fatto è solo preventiva, non definitiva , quindi , indipendetemente da questo , quello che mi servirebbe sapere è una stima approssimativa su una possibile percentuale "finale ".
quello che mi serve sapere è , indicativamente , a quanto potrebbe arrivare la percentuale del mio danno definitivo. la percentuale provvisoria del mio medico legale è stata stimata NON INFERIORE del 15%.
non volevo assolutamente fare un telequiz , mi creda , ma , se mi permette , è come se per pitturare casa ci si rivolge a più imprese per avere dei diversi preventivi , di modo da confrontarli e trarre poi le proprie conclusioni finali.( anche se pitturare casa è certamente molto più interessante di avere incidenti stradali :) :):) .
grazie dr giovanni e spero di avere da lei o da altri una risposta . grazie ancora . mario.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Egr.signor Mario,
ho compreso, ma è anche vero che la stima di un danno alla persona non è come un preventivo.
Forse la valutazione del 15% è leggermente sottostimata, ma essa non può prescindere dall'esame diretto del paziente e dalla valutazione di molti altri parametri medico-legali e clinici che il Suo medico-legale ha potuto vagliare personalmente, al contrario di ciò che possiamo fare noi da qui.
Di nuovo cordiali saluti
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente 646XXX

gentilissimo dr. giovanni
sono perfettamente daccordo che da uno scritto non si può dare la stessa valutazione ma le garantisco che questa sua risposta (forse la valutazione del 15 % è leggermente sottostimata ) ha confermato una forte senzazione che ho avuto quando il medico legale mi ha comunicato la mia stima . per questo sono qui a chiedere un parere , anche se solo su di uno scritto , FINALE di una mia possibile percentuale di danno .
altri parere mi possono dare la possibilità di controbattere quando dovrò fare la visita medico legale definitiva. sono qui a chiedere altri pareri di esperti proprio perchè non si ha voglia di avere la beffa oltre che al danno.
mi creda , ho ricevuto un danno non indifferente , sia a livello fisico ( e lo può notare da lettera di ospedale etc..etc. ) che danno morale e si arriva ad un punto che non si vuole perdere quello cui si spetta ( rimborso assicurativo ) . le sarei davvero grato se potesse , anche se in maniera non precisa , darmi il suo parere su quello chepotrebbe essere una percentuale definitiva del mio danno biologico , torno a ripetere che chiedo questo perchè ho delle strane senzazioni sul quello che ha scritto il medico legale.
grazie ancora e ricambio con avvetto i cordiali saluti.
mario.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Non è pssibile fare la valutazione del danno biologico a distanza.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#6] dopo  
Utente 646XXX

gent. dr. giovanni
scusi la mia schiettezza , ma questa sua ultima risposta non la comprendo affatto. nella precedente risposta mi chiede di mettere la valutazione provvisoria fatta dal mio medico legale per il danno biologico e dopo potrò avere un vostro parere che può più o meno coincidere (parole dette da lei ); ed ora mi dice che non è possibile fare una valutazione del danno a distanza ??
non capisco , ma come si usa dire , mi adeguo . ( ma non accetto)
grazie ugualmente per il tempo dedicatomi.
ancora un saluto.
mario.