Utente 317XXX
Gentili medici,
Sono un ragazzo di 20 anni affetto da piede torto congenito. A causa di tale deformità soffro di una grave ipotrofia di entrambi i muscoli polpacci, molto deturpante a livello estetico, che mi ha causato nel corso degli anni l'insorgere di non pochi problemi psicologici come ad esempio l'impossibilità, a causa di un disagio paralizzante, di recarmi in tutti quei luoghi che prevedano di scoprire le gambe come ad esempio il mare. Chiedo pertanto se sia possibile eseguire un intervento di mioplastica a carico del SSN, senza quindi che il costo dell'intervento ricada sulle mie tasche. Ho rivolto altrove più volte questa domanda senza però ricevere risposte chiere, anzi spesso contrastanti. La finalità del mio intervento sarebbe estetica, ma il problema è causato da una malattia congenita evidente anche oggi. Se può servire abito in toscana ma potrei spostarmi altrove qualora i LEA di altre regioni coprissero tale operazione.

Distinti saluti e grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

non è argomento di medicina legale, Provi a chiedere al suo ortopedico o al chirurgo estetico.

cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona