Utente 704XXX
Ho ripetutamente avuto delle paresi facciali dovute ad un herpes che si appoggia sul nervo del facciale. Oltre al fatto di essere rimasta con la bocca deformata,l'occhio più piccolo e un deficit che ancora mi devono calcolare all'udito, mi accorgo di avere anche difficoltà nel parlare ed uno scarso senso del gusto. Tengo ha precisare che circa tre anni fa ho fatto una elettromiografia in cui mi è stato riscontrato la perdita del 30% della funzionalità del nervo,un ritardo nei poteziali evocati visivi ed in più ultimamente mi hanno riscontrato anche un deficit uditivo bilaterale.Vorrei sapere come fare e se ho diritto alla pensione o almeno ad una percentuale d'invalidità .Ringrazio anticipatamente per una vostra sollecita risposta in merito al mio quesito.

[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
certo che ha diritto ad una percentuale di invalidità. Devo dirle , eprò, che non basta una qualunque per esssere riconsociuti invalidi. Per tale condizione deve superare il 34 %.
Solo una visita ed accertamenti mirati potrebbe dirci questo. Faccia un consulto da un medico legale esperto in I.C Riceva i miei saluti
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#2] dopo  
Utente 704XXX

Mi potrebbe dire quali tipi di accertamenti mirati potrei fare?Io già dalla seconda paresi in un ospedale universitario dopo una serie di esami neurologici mi hanno praticato la puntura lombare ed li hanno scoperto che si trattava di herpes (questo 10 anni fa)dopo ce ne sono statte molte altre che come regalo mi hanno lasciato la bocca sempre più storta di cui ho una vergona perchè è molto evidente anche quando parlo e sorrido e in più tutti la serie di problemi di cui ho accenato ieri e la cosa più frustante e che solo nelle ultime paresi e non completamente sono riuscita a riconoscere i sintomi e di conseguenza qualcuna l'ho bloccata prima che si storcess completamente la bocca ma gli altri disturbi comunque ci sono stati e in più ogni volta alla fine delle paresi i disturbi che avevo si sono accentuati sempre di più per questo motivo avevo fatto anche l'elettromiografia in cui mi è stato detto che avevo perso il 30% della funzionalità del nervo.Inoltre volevo chiedere cosa vuol dire eperto in I.C.
La ringrazio per avermi risposto con tanta sollecitudine e confido nelle prossime delucidazioni.

[#3] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
una visita neurologica e poi sia il neurologo ad indirizzarla. Per l'olfatto in genere il centro è presso le clincihe ORL dell'università
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#4] dopo  
Utente 704XXX

Mi saprebbe indicare qualche specialista in zona lodi-milano,e mi scusi cos'è un esperto in I.C

[#5] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
non so indicarle in quella zona,ma all'Univ di Milano mi pare esista il centro.L'esperto in I.C. è un medico legale che sia membro o presidente di commissioni I .C. ovvero invalidità civile.
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#6] dopo  
Utente 704XXX

La ringrazio e mi scusi ancora a pensarci era facile ad arrivarci all'I.C,e solo che avvolte uno preso dalle cose a quelle più ovvie non ci pensa

[#7] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
succede a tutti...tranquillo
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL