Utente 572XXX


Buongiorno.
Gradirei porVi alcuni quesiti.
Sono dipendente INPDAP età anni 52, 37 anni si servizio come impiegato amministrativo, invalido civile all'80% con diagnosi: cardiopatia post-infartuale con stent, ipertensione arteriosa con retinopatia, depressione maggiore ricorrente con disturbo d'ansia generalizzato, lesione cuffia rotatori spalla sx, epatopatia steatosica di grado severo, insufficenza venosa arti inferiori e pregressa orchectomia.
Nel frattempo sono subentrate altre patologie che hanno aggravato il mio stato di salute:angina instabile,dislipidemia,ectasia dell'aorta ascendente, importante rigidità articolare estensoria, tendinopatia SVP maggiore a sx con evidenziate protusioni multiple,emicrania senza aura in fase di cronicizzazione,ipoacusia neurosensoriale
bilaterale,adenopatie all'ilo epatico di tipo reattivo,ipertrofia prostatica adenomatosa, aortosclerosi, cisti renali.
Purtroppo in seguito al mio stato di salute ed alle terapie applicate (20 farmaci al di') sono molto affaticato e debilitato e nell'ultimo anno ho esaurito il periodo massimo di malattia con retribuzione ed ora mi trovo a dover usufruire settimanalmente delle ferie.
Chiedo: presentando domanda per l'inabilità, ci sono prospettive che mi venga accordata?
Se dovessi presentare domanda per il riconoscimento di gravi patologie/terapia salvavita è possibile mi venga riconosciuta?
Posso richiedere la 104 e quali benefici mi può dare?.
Grazie





boniottina@libero.it Occupazione 0% altre caselle



Rispondi Rispondi a tutti inoltra cancella altri comandi stampa spam salva Sposta mail in .. Posta arrivata Bozze Posta inviata Cestino Spam Varie CHIUDI


Da: boniottina@libero.it

A: superabile Cc:


Oggetto: Inabilità Ricevuto il: 08/05/08 09:52






Buongiorno.
Gradirei porVi alcuni quesiti.
Sono dipendente INPDAP età anni 52, 37 anni si servizio come collaboratore tecnico B/7, invalido civile all'80% con diagnosi: cardiopatia post-infartuale con stent, ipertensione arteriosa con retinopatia, depressione maggiore ricorrente con disturbo d'ansia generalizzato, lesione cuffia rotatori spalla sx, epatopatia steatosica di grado severo, insufficenza venosa arti inferiori e pregressa orchectomia.
Ho presentato istanza per riconoscimento di inabilità presso la CMV, respinta con motivazione: non inabile a qualsiasi proficuo lavoro con le limitazioni alla legge 68/99.
Nel frattempo sono subentrate altre patologie che hanno aggravato il mio stato di salute:angina instabile,dislipidemia,ectasia dell'aorta acendente, importante rigidità articolare estensoria, tendinopatia SVP maggiore a sx con evidenziate protusioni multiple,emicrania senza aura in fase di cronicizzazione,ipoacusia neurosensoriale bilaterale,adenopatie all'ilo epatico di tipo reattivo,ipertrofia prostatica adenomatosa, aortosclerosi, cisti renali.
Purtroppo in seguito alle terapie applicate (20 farmaci al di') sono molto affaticato e debilitato e nell'ultimo anno ho esaurito il periodo massimo di malattia con retribuzione ed ora mi trovo a dover usufruire periodicamente delle ferie.
Chiedo: presentando nuovamente domanda per l'inabilità, ci sono prospettive che mi venga accordata?
è opportuno farmi assistere alla visita della CMV da un medico legale di fiducia?
se la istanza venisse rigettata, un eventuale ricorso è possibile?
se dovessi presentare domande per il riconoscimento di gravi patologie/terapia salvavita è possibile venga riconosciuta con le mie patologie?.
Grazie infinite.
















[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
la domanda di inabilità è presentabile,il successo è legato a mille fattori.104 certamente si e con buone speranze. La fgrave patologia ...non è necessaria una commissione, ma devee chiederla alla Med legale della sua ASL
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#2] dopo  
Utente 572XXX

Grazie dott.Funicello.