Utente 394XXX
Salve, a Gennaio del 2007 a seguito di un infortunio in itinere, ho avuto la frattura della 12 vertebra dorsale. Sono stato a casa dal lavoro per circa 6 mesi e portato il busto. Rientrato a lavoro, vengo licenziato perché non più idoneo alla mansione di pizzaiolo. Con una famiglia da mantenere, moglie e due bimbi, senza soldi, cado in una forte depressione! Per una serie di motivi, a fine 2007, vengo costretto a recarmi al CSM del luogo per una valutazione, Qui, il medico, mi diagnostica il DISTURBO PARANOIDE DI PERSONALITÀ. Oggi per tenere sotto controllo tale patologia, assumo 30 mg di Abilifay. Ora io vorrei sapere se la patologia diagnosticata e da attribuire a l'infortunio occorsomi e, se posso chiedere ancora a l'INAIL il riconoscimento. GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
ritengo assai imorobabile che l'Istituto Previdenziale possa riconoscere il nesso causale fra l'infortunio e l'infermita` in questione.
Puo`eventualmente rivolgersi, per maggiore certezza, ad un Ente di Patronato.
Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 394XXX

Dott. Mascotti, grazie per avermi risposto.