Utente 402XXX
Buongiorno,
avrei bisogno di un'informazione. So generalmente che al medico abilitato non specialista è concesso l'esercizio della professione in ogni sua branca, tranne anestesia, radiologia diagnostica (ecografia esclusa), psicoterapia e medicina competente. A riguardo avrei bisogno di sapere quali leggi specificano queste cose: in particolare vorrei sapere il numero della legge e/o decreto da cui si evince l'esercizio specialistico libero della professione per il non specialista. Grazie mille e buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
L'esame di Stato abilita all'esercizio della professione di medico-chirurgo, tranne appunto a quelle specialità da Lei indicate, ma solo se esercitate in regime di libera professione.
Un laureato in Medicina e Chirurgia che ha conseguito l'abilitazione può svolgere l'attività di anestesista o di radiologo se esercita in ambiente ospedaliero o struttura accreditata.
Pensi agli specializzandi in tali discipline.

Cordialmente



Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Dr. Salvatore Valenti

24% attività
20% attualità
12% socialità
GROTTAFERRATA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Concordo con il collega, il riferimento non considera l'attività ospedaliera o universitaria.
Riguardo l'odontoiatria, (altra branca non esercitabile senza una specifica abilitazione o laureato/specialista in Odontoiatria), è la Legge n.409 del 24 Luglio 1985 e successive modificazioni.
Cordialmente,
Dott. Salvatore Valenti